Mangiare vegetariano


Le ultime ricerche internazionali mostrano che moderare il consumo di cibi di origine animale offre indubbi vantaggi per la salute, riducendo il rischio di sovrappeso, diabete, tumori e malattie cardiovascolari, a patto di seguire alcuni accorgimenti

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 128
Formato: 21x14,5 cm
Anno: 2011
Prezzo: 8,90 euro

Le ultime ricerche internazionali mostrano che moderare il consumo di cibi di origine animale offre indubbi vantaggi per la salute, riducendo il rischio di sovrappeso, diabete, tumori e malattie cardiovascolari, a patto di seguire alcuni accorgimenti. Il libro è una guida non solo per i vegetariani, ma anche per chi decide di ridurre le porzioni di carne e pesce dal menu senza rinunciarvi del tutto e desidera scoprire alternative alla solita fettina di formaggio. La prima parte mette in luce come prevenire eventuali carenze e raggiungere il massimo benessere con ingredienti vegetali, utilizzando i dati che emergono dalle più avanzate ricerche scientifiche su questo tema. Vengono inoltre forniti alcuni suggerimenti per valorizzare i prodotti mediterranei e potenziare così strategie a salvaguardia dell’ambiente. La seconda parte del libro offre menu e ricette sperimentate, quindi di sicuro successo, per realizzare menu vegetariani gustosi e ben conciliabili con i ritmi di chi ha poco tempo da trascorrere fra i fornelli.

L'autore

Carla Barzanò
Carla Barzanò, dietista e giornalista, organizza corsi di alimentazione e non disdegna di mettersi ai fornelli per trasformare in piatti sfiziosi quello che insegna ai giovanissimi italiani e tedeschi con cui da anni lavora. Collabora con Cucina naturale dalla nascita della rivista

Involtini di verza

Ingredienti
12 foglie di verza
3 patate a pasta gialla
1 uovo
10 cucchiai di grana
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
3-4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 pizzico di noce moscata
sale

Lessate le patate con la buccia. Sbollentate le foglie di verza per 2 minuti in acqua bollente. Scolatele con un ramaiolo swenza romperle e lasciatele asciugare su uno strofinaccio. Sbucciate le patate, schiacciatele e raccogliete la polpa in una ciotola. Unite 5-6 cucchiai di grana, il prezzemolo tritato fine, l'uovo, la noce moscata, mescolate e controllate il sale. Distribuite il ripieno al centro di ogni foglia di cavolo formando degli involtini fermati con uno stuzzicadenti e disponeteli in una pirofila coperta di carta da forno. Irrorateli con poco olio, cospargeteli con il grana rimasto, unite un mestolino di acqua e dorate in forno a 200 °C per 20 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here