Home InformaBio

InformaBio

il blog di Franco Travaglini

Franco Travaglini vive e lavora nella campagna umbra. Giornalista professionista dal 1983, si è formato nelle redazioni di due quotidiani. Poi, come free lance, ha collaborato con varie testate scrivendo di animali, ambiente, alimentazione e agricoltura biologica.

Quali sono i rischi per il biologico?

Questa la domanda che Greenbiz ha rivolto a tre rappresentanti del biologico italiano: Vincenzo Vizioli (Aiab), Carlo Tricarico (Associazione Biodinamica), Maria Grazia Mammuccini (Federbio). Ecco le loro risposte

“Abbiamo proposto – ha detto il ministro Martina nelle sue conclusioni -  quattro sfide: un nuovo rapporto tra ecologia e agricoltura; il sostegno al reddito degli agricoltori familiari; più innovazione per i piccoli produttori; regole forti per garantire mercati più giusti"

 

A indicare questo obiettivo è stato il vice ministro dell’agricoltura Olivero nel corso del convegno di presentazione del piano strategico nazionale per l’agricoltura biologica. Carnemolla, presidente di Federbio: le superfici coltivate non sono sufficienti a soddisfare l'aumento della domanda, bisogna concentrare le risorse disponibili nel promuovere la crescita delle superfici a bio

Le 10 azioni per il ricambio generazionale in agricoltura

Tecniche Nuove festeggia i suoi primi 50 anni: "Il nostro Gruppo ha sempre perseguito uno scopo più elevato del semplice profitto" Giuseppe Nardella

Lo ha detto il Ministro dell’agricoltura Maurizio Martina che nei è stato ricevuto al Quirinale, insieme a una delegazione di volontari di Expo 2015

Il movimento per l'agricoltura biologica ha sempre risposto convintamene sì a questa domanda. Una ricerca mette in dubbio che le cose stiano così. Ecco perchè. Ne parliamo con Vincenzo Vizioli della Firabb

Ne fanno parte agricoltori, allevatori, l’amministrazione comunale e regionale, il Parco nazionale dei Monti Sibillini, le strutture ricettive e le associazioni di categoria. Fra gli obiettivi, incentivare il consumo dei prodotti biologici all’interno della comunità, come ad esempio nelle mense scolastiche, nei ristoranti associati e nella promozione di gruppi d’acquisto solidali

La federazione interprofessionale del settore biologico rende noto che lo scambio d’informazioni tra due organismi di controllo suoi associati ha consentito di scoprire una frode sul grano duro in Puglia

AManiNude

E’ il nome di una giovanissima cooperativa agricola che nasce da una lunga esperienza nel campo dell’associazionismo sociale, in Toscana, nel Casentinese. Il progetto è, da impresa, continuare a dare lavoro a persone svantaggiate, giovani inclusi. Ne parliamo con Francesco Baroni, uno dei soci fondatori

Gusto e salute in cucina

il blog di Giuseppe Capano

Fa' la dieta giusta

il blog di Barbara Asprea

InformaBio

il blog di Franco Travaglini

Il blog del direttore

di Venetia Villani
css.php