Home InformaBio

InformaBio

il blog di Franco Travaglini

Franco Travaglini vive e lavora nella campagna umbra. Giornalista professionista dal 1983, si è formato nelle redazioni di due quotidiani. Poi, come free lance, ha collaborato con varie testate scrivendo di animali, ambiente, alimentazione e agricoltura biologica.

Il cotone biologico è quello che è prodotto all'interno di un sistema di agricoltura biologica. In questo caso, a differenza che nell’alimentare, le regole e le modalità di controllo e certificazione sono dettate da norme private e danno luogo a marchi privati e non da norme statali o comunitarie (nel caso dei paesi dell’Unione europea)
La Fiera che ha accompagnato i primi 30 anni del biologico italiano. Un appuntamento per informarsi, capire, discutere: anche con un ricco programma di convegni. Ecco gli appuntamenti proposti dal CCPB, uno degli organismi di controllo storici
Cento per cento italiani, OGM free, bio: queste le caratteristiche dei prodotti contraddistinti dal marchio e che valgono anche per i prodotti destinati all’alimentazione animale. La promozione del “buon biologico italiano” si avvale ora anche della collaborazione dell’organismo di controllo Bioagricert
E’ quello che chiede la Commissione speciale del Parlamento europeo nella relazione conclusiva dei suoi lavori. Tra i requisiti considerati essenziali c'e' l'accesso al pubblico degli studi utilizzati nella procedura di valutazione, ma anche piu' innovazione per proporre prodotti sostenibili
E’ quello che suggerisce il presidente di Assobio ai pastori sardi che stanno protestando contro i prezzi troppo bassi pagati dai caseifici convenzionali ai produttori
Delle circa 6.000 specie di piante coltivate per il cibo, meno di 200 contribuiscono in modo sostanziale alla produzione alimentare globale e solo 9 rappresentano il 66% della produzione totale di colture

Grani antichi contro la celiachia?

Più resistenti alle avversità, buoni e con caratteristiche nutrizionali molto interessanti: le vecchie varietà di cereali, come il frumento Senatore Cappelli, il farro, il grano monococco e altri ancora, tornano sulle nostre tavole, risvegliando l’interesse di nutrizionisti e ricercatori

Novità di fine anno

Riguardano gli aiuti all’agricoltura italiana nelle aree del terremoto del maggio scorso, la tracciabilità dell’olio doliva e i regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

Realizzata l'unificazione della Banca Dati “Fitofarmaci” con la Banca Dati "Prodotti fitosanitari e Corroboranti utilizzabili in Agricoltura Biologica"

Si tratta di una varietà più ricca di elementi nutritivi e di proprietà salutistiche. L’Università ha stipulato una convenzione con un'azienda vivaistica per la produzione di 10.000 piantine di pomodoro della nuova varietà per il 2015, che saliranno a 70.000 nel 2016

Gusto e salute in cucina

il blog di Giuseppe Capano

Fa' la dieta giusta

il blog di Barbara Asprea

Caffè della salute

il blog di Paolo Pedemonte

Il blog del direttore

di Venetia Villani
css.php