Il cavolfiore è uno degli ortaggi invernali più diffusi e con le sue varietà aggiunge sapore e colore ai piatti. Provatelo con le altre verdure di stagione in originali abbinamenti e ricette che ne esaltano il gusto.

Ricette: Bavette al cavolo nero con salsa di cavolfiore - Filetti di pesce con cavolfiore bianco e violetto - Crocchette di cavolfiore e riso integrale - Frittata di cavolfiore alla menta e zafferano - Risotto al cavolfiore, olive e pangrattato croccante

La particolare consistenza e il sapore del cavolfiore consentono di creare molte ricette saporite. Le sue cimette cotte al dente e mantenute croccanti si mescolano molto bene alle insalate miste e agli antipasti, abbinate sia a frutti invernali (mele, arance) che a legumi, formaggi, funghi e ortaggi amari come il radicchio. Ben cotto e tenero, invece, si sposa magnificamente, nei primi piatti, con tutti i cereali, dalla pasta al riso, dall’orzo al farro. Nei secondi consente di preparare sformati, torte salate e flan combinandosi con ortaggi come patate, cipolle, porri, finocchi, zucca e spinaci. Ancora più cotto si trasforma in salse che, esaltate da erbe e spezie, possono condire primi di pasta fresca e pesce.

Tre colori tante varietà

•    Cavolfiore bianco: ha una tipica forma a palla con infiorescenze che vanno dal colore bianco intenso nella varietà autunnale Palla di neve al bianco crema del Precoce di Jesi, Idol e Primaticcio di Toscana. A questo gruppo appartiene anche il Gigante di Napoli, che da bianchissimo diventa giallo se troppo maturo.
•    Cavolfiore verde: le cimette di questo ortaggio non vengono coperte dalle foglie e si arricchiscono così di clorofilla, presentando il tipico colore verde più o meno intenso. La varietà più diffusa è il Romanesco, dalla caratteristica forma bitorzoluta a torretta, sapore delicato e consistenza cremosa.
•    Cavolfiore violetto: diffuso e utilizzato tradizionalmente in Sicilia, dove prende il nome di Cimoni, incomincia ad essere presente anche nei mercati delle altre regioni. Ha sapore più intenso rispetto al cavolfiore bianco. Alla sua intensa colorazione corrisponde una più elevata concentrazione di sostanze protettive, data dalla presenza degli antociani, sostanza antiossidante. Inoltre la sua particolarità cromatica è interessante per colorare in modo diverso le ricette a base di cavolfiore.

Ecco alcune ricette per gustarlo al meglio.

Bavette al cavolo nero con salsa di cavolfiore
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Filetti di pesce con cavolfiore bianco e violetto
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Crocchette di cavolfiore e riso integrale
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Frittata di cavolfiore alla menta e zafferano
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Risotto al cavolfiore, olive e pangrattato croccante
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here