Il metodo italiano per garantire l’integrità del settore biologico


Un convegno proposto da Federbio in collaborazione con Accredia per discutere le proposte volte ad elevare le garanzie del sistema di controllo e certificazione del settore biologico

Dalle frodi nel settore granaglie bio le azioni e le proposte al fine di elevare le garanzie del sistema di controllo e certificazione del settore biologico. FederBio, in collaborazione con ACCREDIA, ha avviato un progetto informatico in grado di gestire le superfici e la tracciabilità delle produzioni e delle transazioni per le materie prime biologiche per mangimi, cereali e granaglie. Il sistema prevede di registrare i volumi di prodotto e i flussi commerciali partendo dalle superfici agricole certificate in Italia e nei Paesi da cui acquistano gli operatori italiani, seguendoli lungo la filiera per verificarne la congruenza rispetto a rese produttive “certificate” e la tracciabilità delle transazioni.
Del progetto si discuterà, informa un comunicato stampa della Federazione, a Norimberga, venerdì 13 febbraio alle ore 15,30, nel corso di Biofach 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here