Il grande manuale dell’aromaterapia


Quest’opera è una guida allo stato dell’arte della materia e uno strumento di approfondimento e consultazione per i professionisti che intendano usare tali prodotti a scopo salutistico, così come per i produttori di estratti a base vegetale ma anche per i medici, i naturopati, i farmacisti e gli erboristi

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 816
Formato: 17 x 24 cm
Anno: 2013
Prezzo: Euro 69,90

Quest’opera è una guida allo stato dell’arte della materia e uno strumento di approfondimento e consultazione per i professionisti che intendano usare tali prodotti a scopo salutistico, così come per i produttori di estratti a base vegetale ma anche per i medici, i naturopati, i farmacisti e gli erboristi.
Il volume è suddiviso in due parti, entrambe ampiamente riviste e aggiornate rispetto alla prima edizione.
Nella prima, dopo un excursus storico, vengono analizzati nel dettaglio e approfonditi gli aspetti concernenti l’origine degli oli essenziali, la produzione, la composizione chimica, la funzione ecologica, le attività biologiche, la biogenesi, la chimica, i metodi estrattivi, la conservazione, il degrado, l’applicazione cutanea, l’azione olfattiva, la tossicologia, i dosaggi; un capitolo è dedicato a idrolati e oli grassi.
La seconda parte presenta i principali oli essenziali, ordinati per gruppi tassonomici, sotto forma di schede, specificandone la composizione chimica, l’uso storico, le caratteristiche organolettiche, l’attività, le indicazioni possibili e i dati di sicurezza.
Inoltre, sono state aggiunte 25 nuove monografie alle 40 precedenti, per dar conto delle nuove ricerche.

L'autore

Marco Valussi
Marco Valussi, laureato in Fitoterapia a Londra,si è diplomato in massaggio professionale e in aromaterapia. È ricercatore associato presso l’unità di Biostatistica, epidemiologia e salute pubblica dell’Università di Padova. Scrive di piante medicinali e fitoterapia su riviste professionali, è consulente per le aziende del settore erboristico e alimentare. È membro del comitato scientifico della rivista L’Erborista, referente italiano per EHTPA (European Herbal & Traditional Practitioners Association) e membro del comitato scientifico della SISTE (Società Italiana Scienze e Tecniche Erboristiche).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here