Il benessere per i nostri occhi


La medicina tradizionale nel corso dei secoli e della storia è stata sicuramente il fulcro della maggior parte del ragionamento clinico e diagnostico in campo scientifico e sanitario, tuttavia esistono sostanze e preparati complementari, omeopatici, fitoterapici, naturali ecc. che svolgono delle azioni molto similari a quelle dei farmaci più tradizionali oppure che possono contribuire a un maggiore effetto di disponibilità di alcune sostanze farmacologiche e di farmaci nei confronti dell’organismo

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 226
Formato: 21x15 cm
Anno: 2012
Prezzo: 19,90 euro

La medicina tradizionale nel corso dei secoli e della storia è stata sicuramente il fulcro della maggior parte del ragionamento clinico e diagnostico in campo scientifico e sanitario, tuttavia esistono sostanze e preparati complementari, omeopatici, fitoterapici, naturali ecc. che svolgono delle azioni molto similari a quelle dei farmaci più tradizionali oppure che possono contribuire a un maggiore effetto di disponibilità di alcune sostanze farmacologiche e di farmaci nei confronti dell’organismo.
Alcune di queste sostanze fanno parte di un bagaglio culturale medico molto antico, conservato per anni e tramandato nel corso dei secoli.
Questo libro ha lo scopo di portare alla conoscenza dei lettori il mondo dell’omeopatia abbinato a quello dell’oculistica al fine di considerare una serie di prodotti e di sostanze con proprietà medicamentose e curative che potrebbero risultare utili come scelta o semplicemente come “potenziamento” nelle impostazioni terapeutiche delle principali affezioni a carico del prezioso organo della vista.

Gli autori

Massimo C. G. Ferrari
Massimo C. G. Ferrari, Medico chirurgo ha conseguito il diploma di specializzazione, in Oftalmologia. Dal 1998 è responsabile del servizio di Oculistica e di Ortottica all’ospedale San Raffaele Resnati di Milano.

Rosi Angela Coerezza
Rosi Angela Coerezza, Medico chirurgo, si è specializzata in terapie naturali e Tecniche biomediche. Si è specializzata, inoltre, in Omeopatia presso il Royal Homepathic Hospital di Londra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here