Le barbabietole sono un ingrediente che vi può stupire in cucina, per la sua versatilità, per il suo sapore in cottura, e perché no, anche per il colore che conferisce alle pietanze. Il cibo d'altronde stimola tutti i sensi, anche la vista. Se a tutto questo aggiungete che è un concentrato di benessere naturale, non potete non sperimentare le nostre proposte gastronomiche.

Deliziate il vostro palato con queste 5 ricette tratte dal ricettario di "Cucina Naturale": Hummus di barbabietola con acciughe al sesamo - Pappardelle alla barbabietola in salsa di porri - Barbabietole alla senape -  Barbabietole ripiene - Minestra di barbabietole e finocchi

La barbabietola, è un tubero che potete trovare in vendita già cotta al forno o al vapore.Preferitela sempre non confezionata sottovuoto, perchè tende a perdere in gusto e qualità organolettiche. Se la comprate cruda potete cuocerla voi stessi nella pentola a pressione o al vapore.
Oltre a essere un ingrediente molto versatile in cucina, è anche uno scrigino di sostanze preziose per l'organismo:  
- Fibre solubili e insolubili, utili all’intestino.
- Sali minerali quali ferro, sodio, potassio, calcio, magnesio e iodio.
- Vitamine del gruppo B
 - Vitamina C (nel tubero) e vitamina A (nelle foglie).
- Sostanze antiossidanti che aiutano a contrastare i processi di invecchiamento.

Buono a sapersi 

- Contengono poche calorie solo 20  per ogni 100 grammi e, grazie alla presenza di fibre, tendono a saziare facilmente. Ideali quindi che chi segue diete a regime calorico ridotto.
- Il colore della barbabietola è dato da un pigmento, la betaina. Quando le sbucciate, se vi macchiate le mani, potete pulirle semplicemente sfregandole con uno spicchio di limone.
-Se volete essere sicuri di acquistare un prodotto di qualità scegliete barbabietole sode, lisce e prive di macchie. dal colore vivace.
- Preferite sempre barbabietole di piccoli dimensioni. Quelli più grosse possono risultare fibrose.
- Le barbabietole sotto vuoto, vanno conservate in frigorifero, una volta aperte andrebbero consumate subito.

 

 

 

Hummus di barbabietola con acciughe al sesamo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Chiara Bellasio

Pappardelle alla barbabietola in salsa di porri
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Barbabietole alla senape
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Barbabietole ripiene
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Minestra di barbabietole e finocchi
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here