Ricette di stagione
Finocchi, croccanti e teneri


Da crudi, i finocchi regalano freschezza e croccantezza alle insalate; da cotti donano dolcezza e profumo a primi piatti, timballi, sformati e contorni. Scoprite le sfumature del loro sapore e le diverse consistenze grazie alle nostre originali preparazioni

I finocchi sono un ortaggio largamente diffuso nei mercati nazionali. Molto usati nelle diete per il minimo apporto calorico, risultano graditi anche ai bambini. La tradizione popolare distingue il tipo a base tonda e panciuta in “maschio” e quello allungato e schiacciato in “femmina”: nulla di scientifico ma solo un modo pratico per indicarne le principali destinazioni d’uso. Se da crudi vengono utilizzati in insalata, soli o con altri ortaggi, quando sono cucinati vengono per lo più cotti semplicemente in padella, al vapore o gratinati in forno. Come dimostriamo nelle nostre ricette, è invece possibile inserire i finocchi in tanti piatti diversi, dai più semplici a quelli più elaborati.

In cucina usi diversi per finocchi tondi e schiacciati

È possibile dividere i finocchi in due semplici categorie. Quelli con base rotonda e corpo panciuto hanno un sapore più dolce e sono ideali da mangiare crudi; quelli più affusolati e schiacciati con consistenza più fibrosa e dolcezza meno pronunciata sono ottimi da cotti e meno adatti alle crudité.

Il trucco per rendere i finocchi più croccanti

A temperatura ambiente potete conservare i finocchi per qualche ora immergendo i gambi in acqua e avvolgendoli in panni inumiditi; in frigorifero si mantengono anche per 4-5 giorni avvolti in un sacchetto di carta. Se però sono già tagliati o puliti è meglio consumarli al più presto. Per esaltare ancora di più la loro croccantezza da crudi, prima di prepararli lasciate i finocchi già puliti e mondati per qualche ora a bagno in una ciotola colma d’acqua molto fredda.

Profumate barbe da non scartare

Le foglioline verdi aghiformi sono un elemento aromatico prezioso per rinforzare il gusto dei piatti a base di finocchio e donare un tocco in più a molte preparazioni a base di pesce azzurro o ricette con patate e carote. Per conservarne il delicato sapore, aggiungetele a crudo o a fine cottura, evitando però di farle appassire all’aria.

Cinque ricette con i finocchi crudi e cotti.

Riso basmati a strati in salsa di finocchi allo zenzero
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Bavarese ai finocchi con nocciole e semi di papavero
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Crauti di finocchio allo zenzero con insalatina di mela e caprino
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Lisa Casali


Finocchi marinati con arance e rucola
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here