Le 3 regole base anticolesterolo


Ecco le tre regole dietetiche efficaci per riuscire ad abbassare il colesterolo secondo la prestigiosa Harvard Medical School.

1 Scegliete grassi “buoni”. Evitate i grassi saturi che aumentano i livelli di LDL (il cosiddetto colesterolo cattivo) presenti nei cibi di origine animale e anche i grassi trans (presenti per lo più nei prodotti industriali salati e dolci, che oltre aumentare LDL riducono il colesterolo buono, protettivo, ossia l’HDL. Sostituiteli con i salutari grassi insaturi presenti nel pesce, nella frutta secca e negli oli vegetali di qualità come l’extravergine d’oliva.

2 Preferite i cereali integrali. Pane, pasta e cereali integrali aiutano a prevenire gli sbalzi di glicemia nel sangue e vi fanno sentire sazi più a lungo. Molti di questi alimenti contengono fibre, che aiutano a ridurre i livelli di LDL.

3 Fate scelte sane. Mangiate più frutta e verdura e preferitela al posto degli alimenti trasformati e dolci. Preferite il latte o lo yogurt magri al posto di quelli interi ed evitate quelli già zuccherati.

Oltre a queste semplici regole ovviamente è anche importante ritornare a un peso corretto e aumentare l’attività fisica. Come sempre. Tutti cambiamenti che davvero vale la pena di fare visto che per ogni calo del 10% del livello di colesterolo il rischio di soffrire di problemi cardiaci diminuisce sensibilmente.

Concludiamo con una ricetta di spaghetti perfettamente in sintonia con quanto detto e cioè a base di pasta integrale, ortaggi e con i grassi buoni  dell’olio di oliva.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome