Entra in vigore l’accordo di reciprocità USA-UE per il biologico


Dal 1 giugno 2012 è operativa l'equivalenza tra USA e UE per i prodotti biologici, ovvero l'accordo con il quale Unione Eropea e Stati Uniti hanno risconosciuto i rispettivi prodotti biologici certificati

Dal 1 giugno è operativa l'equivalenza tra USA e UE per i prodotti biologici, ovvero l'accordo con il quale Unione Eropea e Stati Uniti hanno risconosciuto i rispettivi prodotti biologici certificati.

Ciò significa che i prodotti biologici certificati dal Dipartimento USA per l'Agricoltura (USDA) e quelli certificati come biologici dall'Unione Europea, possono essere venduti ed etichettati come biologici sia negli Stati Uniti che nell'Unione europea.
Ovviamente tutto a patto che i prodotti in questione siano certificati dagli appositi enti accreditati dall'USDA o accreditati dagli Stati membri dell'UE.
Questo riconoscimento elimina quindi la necessità per gli operatori del biologico europeo  di fare una certificazione aggiuntiva e ad hoc per espertare i propri prodotti negli USA e viceversa.

Regolamento di esecuzione dell'accordo UE 126/2012, così come pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea.

Per approfondire il tema e 'studiare' le nuove disposizioni, è disponibile anche il domumento 'Domande frequenti e risposte' predisposto dall'UE.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here