La linea del freddo

    Close up of confident thin blonde wearing too big trousers against snowflakes and fir trees in green

    Dato per scontato che perdere peso con la bella stagione è più semplice, non dobbiamo però sottovalutare kl'azione stimolante delle basse temperature sul metabolismo. Quando ci esponiamo al freddo, il nostro corpo brucia calorie attraverso il processo di temogenesi per permettere di mantenere una temperatura interna stabile. Inoltre, si attiva un particolare tipo di tessuto adiposo, chiamato tessuto adiposo bruno, molto attivo nel produrre calore e particolarmente abbondante nei neonati. Le cellule di tessuto adiposo bruno, un tempo ritenute assenti negli adulti, in realtà restano, sebbene in percentuale modesta. Queste cellule, una volta "risvegliate" dal freddo, continuerebbero a lavorare, favorendo così la diminuzione del grasso normale, cosiddetto bianco, e il conseguente dimagrimento. Quindi, i consigli sono: mangiate in modo bilanciato, appena ipocalorico ma riscaldante; aumentare le passeggiate all'aperto; coprirsi il giusto, senza esagerare.

    Giorno 1

    Colazione

    Pane integrale tostato con uno-due cucchiaini di marmellata senza zucchero

    Spuntino mattutino

    Un frullato di kiwi e mela senza zucchero e latte

    Pranzo

    Pasta e fagioli
    Radicchio alla piastra

    Spuntino pomeridiano

    Uno yogurt con semi di girasole

    Cena

    Filetti di pesce al cartoccio
    Una pera cotta
    Giorno 2

    Colazione

    Fiocchi di avena cotti nel latte con una pera

    Spuntino mattutino

    Una spremuta d'arancia

    Pranzo

    Finocchi gratinati
    Farro con ricotta e prezzemolo

    Spuntino pomeridiano

    Una mela

    Cena

    Dadolata di petto di pollo e broccoletti saltati in padella
    Giorno 3

    Colazione

    Tre fette biscottate integrali con uno-due cucchiaini di marmellata senza zucchero

    Spuntino mattutino

    Uno yogurt magro con semi di zucca

    Pranzo

    Insalata con uovo sodo e valerianella
    Un orzotto agli spinaci e cipolla

    Spuntino pomeridiano

    Due clementine

    Cena

    Cartoccio di merluzzo e cimette di cavolfiore
    Una crema di prtaggi arancioni con crostini integrali
    Giorno 4

    Colazione

    Uno yogurt con muesli

    Spuntino mattutino

    Due mandarini

    Pranzo

    Ricotta o caprino alla paprica con insalata tiepida di patate e carote

    Spuntino pomeridiano

    Una pera

    Cena

    Insalata verde mista con semi di sesamo
    Giorno 5

    Colazione

    Una tazza di riso cotto nel latte con vaniglia e un cucchiaino di miele

    Spuntino mattutino

    Una spremuta di arancia

    Pranzo

    Insalata di finocchi
    Fusilli integrali con carciofi stufati e ricotta salata

    Spuntino pomeridiano

    Un kiwi

    Cena

    Crema vellutata di fagioli e ortaggi con crostini
    Topinambur in padella
    Giorno 6

    Colazione

    Pane integrale tostato con uno-due cucchiaini di formaggio spalmabile

    Spuntino mattutino

    Due kiwi

    Pranzo

    Miglio cotto con verza e cipolla
    Insalata di radicchio e finocchi

    Spuntino pomeridiano

    Uno yogurt con semi di sesamo

    Cena

    Crema di verdure senza legumi e patate
    Un calice di vino
    Giorno 7

    Colazione

    Una fettina di strudel o crostata alla frutta

    Spuntino mattutino

    Due mandarini

    Pranzo

    Risotto alla zucca e zafferano con parmigiano

    Spuntino pomeridiano

    Uno yogurt con semi di girasole

    Cena

    Spinaci ripassati con parmigiano e sesamo
    Pasta e ceci
    La linea del freddo - Ultima modifica: 2016-12-16T19:37:53+00:00 da Redazione

    Lascia un commento

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome