Oltre al tradizionale strudel di mele, con la pasta sfoglia si possono confezionare delle ottime varianti, dolci o salate. Lasciamoci rapire da questo “vortice” di sapori!

5 ricette per strudel: Strudel con radicchio verde in agrodolce - Strudel di carciofi e patate con gorgonzola e salvia - Strudel di pesce - Strudel alle mele - Mini strudel di ricotta all'arancia e cioccolato

Con un pizzico di fantasia anche al più sprovveduto in cucina sarà facile inventare ripieni saporiti e gustosi. Una regola fondamentale per la buona riuscita delle proprie creazioni è che la farcia abbia la giusta consistenza: il ripieno deve essere abbastanza asciutto, l’acqua di vegetazione contenuta negli ortaggi o nella frutta potrebbe impregnare la sfoglia, impedendone un’adeguata cottura. Allo stesso tempo non dev'essere troppo asciutto perché rischierebbe di appesantire lo strudel. Si consiglia perciò di farcire lo strudel con verdure preferibilmente stufate piuttosto che lessate, oppure di confezionarlo con composte di frutta, spargendo alla base della sfoglia un po’ di pangrattato.

Impasti per lo strudel

Ingredienti per un impasto tradizionale
250 g di farina integrale, semintegrale o bianca, ½ bicchiere di acqua tiepida, 1 uovo, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale

Ingredienti per un impasto senza grassi
250 g di farina integrale, 1 bicchiere di acqua tiepida e un pizzico di sale

Ingredienti per un impasto senza uova

250 g di farina integrale, 1 bicchiere scarso di acqua tiepida, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale

Preparazione
In una ciotola o in una spianatoia ponete la farina e formate al centro una conca. Aggiungete gli altri ingredienti e impastate, versando a poco a poco l’acqua, preferibilmente tiepida. Lavorate con le mani l’impasto sino a ottenere una pasta morbida, liscia ed elastica. Giocate con l’impasto come fosse una palla, se ben compatto non dovrebbe appiccicarsi alle dita. Lasciate riposare il panetto per almeno mezz’ora ricoperto con una casseruola ben calda, facendo attenzione che la pasta non aderisca alle pareti della pentola. In questo modo il panetto si conserva in un ambiente tiepido, fuori dal contatto con l’aria, e ciò consentirà all’impasto di mantenere morbidezza ed elasticità impedendo alla superficie di crostare. Stendete la pasta con un mattarello, si consiglia di farlo sopra un foglio di carta da forno oppure su un canovaccio pulito ben infarinato, così sarete facilitati al momento dell’avvolgimento dello strudel. La sfoglia dovrebbe risultare piuttosto sottile (3-4 mm), potrete ulteriormente assottigliarla, tirandola delicatamente con le mani, quando avvolgerete il ripieno. Farcite con la verdura o la frutta, arrotolate e chiudete le estremità dello strudel pizzicando con le dita la pasta, tagliate i bordi se lo spessore della sfoglia è troppo alto. Infine adagiate lo strudel sopra una teglia ben oliata oppure trasferitelo direttamente sulla piastra con la carta da forno. Infornate a forno caldo a 200 gradi per circa 40-50 minuti.

Ecco alcuni strudel da leccarsi i baffi!

Strudel con radicchio verde in agrodolce
Difficoltà: Facile
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Strudel di carciofi e patate con gorgonzola e salvia
Difficoltà: Media
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Strudel di pesce
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Strudel alle mele
Difficoltà: Media
Preparazione: 45 minuti
Cottura: 55 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Mini strudel di ricotta all'arancia e cioccolato
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here