Ricette per il riso cantonese

Dalla Cina con sapore


Buono e bello, il riso alla cantonese è un classico della cucina cinese ed è una delle ricette orientali più conosciute in Italia. Perfetto anche come work food è un piatto che si può replicare facilmente e velocemente anche a casa. Ve lo proponiamo in due sfiziose versioni vegetariane e in una vegan

Appetitoso e colorato, semplice da preparare, il riso cantonese è un piatto unico molto diffuso nei ristoranti cinesi e di solito apprezzato anche dai bambini. Ve ne proponiamo alcune interpretazioni vegetariane e vegan, realizzate con diversi tipi di riso e con i deliziosi legumi e ortaggi di stagione. Erbe aromatiche e olio extra vergine daranno un tocco di freschezza tutto mediterraneo.

Vegetariano

Un variante in cui i piselli regolano l’assorbimento del colesterolo presente nelle uova.

Riso cantonese con piselli e uova

Ingredienti per 4 persone: 240 g di riso jasmine, 250 g di piselli freschi sgranati, 3 uova, 1 cipolla, qualche rametto di prezzemolo e di coriandolo fresco, qualche stelo di erba cipollina, 4-5 cucchiai di latte di soia (o vaccino), 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, sale, coriandolo in polvere.
Tritate la cipolla e rosolatela delicatamente con poco olio. Unite i piselli, 2 cucchiai d’acqua, salate, mettete il coperchio e cuocete per 10 minuti. Risciacquate il riso e cuocetelo in circa 400 ml di acqua per 8-10 minuti, finché è asciutto ma ancora al dente. Sfogliate e tritate il prezzemolo. Battete, quindi, le uova con il latte, il prezzemolo e una presa di sale. Poi fatele rapprendere rapidamente in una padella con poco olio e dividetele a pezzettini. Riunite al riso le uova e i piselli, aggiungete un cucchiaio d’olio, il coriandolo fresco e l’erba cipollina sminuzzati, una presa di coriandolo in polvere. Lasciate insaporire per 2 minuti poi levate dal fuoco e servite.

Vegan

Una ricetta con meno carboidrati e con una miscela equilibrata di proteine vegetali.

Riso cantonese giallo agli asparagi

Ingredienti per 4 persone: 200 g di riso carnaroli, 150 g di tofu, 250 g di asparagi, 200 g di piselli freschi sgranati, 1 manciata di basilico e 1 manciata di prezzemolo, 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata, 1 bustina di zafferano, 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, sale, coriandolo in polvere.
Lessate al dente il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e stendetelo per raffreddarlo. Mondate gli asparagi e tagliateli a rondelle, lasciando intatte le punte. Stufateli per 5-10 minuti con i piselli, un cucchiaio di olio, 2 cucchiai di acqua e una presa di sale. A fine cottura unite basilico e prezzemolo sminuzzati. Scottate il tofu per 5 minuti in acqua bollente, poi tritatelo nel mixer. Mescolatelo, quindi, con lo zafferano stemperato in pochissima acqua, la scorza di limone e una presa di coriandolo. Aggiungete alle verdure il tofu, il riso e il restante olio, quindi fate insaporire per 2 minuti e levate dal fuoco.

 

Ecco una ricetta con sette grammi di fibre e un misto di sostanze nutritive che aiutano a superare la stanchezza.

Riso cantonese integrale con fave e carote
Difficoltà: facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here