Viaggio bio

Cipro: buoni sapori mediterranei


Paesaggi mozzafiato, spiagge isolate con acque trasparenti, itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta e poi i migliori sapori della tradizione… Un’isola per esploratori di gusto

dentrociproCipro è la terza isola, in ordine di grandezza, del Mediterraneo e può essere definita una sorta di museo a cielo aperto, in una continua alternanza fra storia e cultura medio-orientale e mediterranea classica. È terra felice, nonostante la vicinanza estrema con quelli che sono alcuni dei territori “più caldi” nel panorama socio politico mondiale. Tant’e che Nicosia, la capitale, è ancora oggi attraversata da una vera e propria frontiera interna che divide la parte turca (a nord) dalla parte cipriota a sud. Nonostante questo non è difficile visitarla, e ne vale davvero la pena.

Tra mare, montagne e monasteri

Chi ama il mare non rischia di restare deluso: sono, infatti, ben 57 le spiagge dell’isola insignite con la bandiera blu (dato 2015), un riconoscimento per le località balneari con una particolare attenzione alla salvaguardia dell’ambiente. Il periodo migliore per visitare Cipro è fra maggio e ottobre, anche se perfino in inverno l’isola riesce ad affascinare, con il monte Olimpo imbiancato sulla cima o con i mandorli in fiore sovrastati dal monte Troodos innevato. Cipro è un susseguirsi di paesaggi apparentemente contrastanti: zone brulle e arse dal sole, come capita spesso nei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo e boschi fitti e rigogliosi tipicamente alpini dove il clima più fresco e con frequenti sbalzi termici permette la coltivazione di un vitigno autoctono, il Mavro, che oggi vive un periodo di successo come vino giovane da accompagnare ai piatti della cucina locale. La costa, dal canto suo, è di una bellezza selvaggia e ospita i luoghi cari ad Afrodite, che la leggenda vuole essere nata proprio qui. A Paphos si possono visitare il Forte Medievale, il Parco Archeologico di Kato Pafos e le Tombe dei Re. Qui sorge anche l’hotel più lussuoso dell’isola: l’Anassa hotel, con una cucina attenta alla tradizione e numerose offerte Spa (da non perdere i trattamenti di talassoterapia). Risalendo verso la penisola di Akamanas è possibile percorrere a piedi itinerari suggestivi come quelli che portano ai Bagni di Afrodite: valli strette come canyon e gole che si alternano a isolotti e spiagge con acqua cristallina. A poca distanza sorge il Monastero di Agios Neofytos con la grotta che l’eremita Neofito scavò per ritirarsi in meditazione. Un altro famoso monastero che merita una visita è quello di Kykkos, nei pressi del villaggio di Kakopetria, con la sua chiesetta di Panagia Asinou, patrimonio Unesco. Per una sosta, consigliamo di dirigersi verso Vavla, e soggiornare presso il Rustic Retreat: un eco bed and breakfast dove l’attenzione all’ambiente è totale. L’orto e il frutteto di proprietà offrono eccellenti materie prime per dolci e piatti gustosi serviti ogni giorno agli ospiti. Per chi si trova a passare da Limassol, per godere nell’imponenza del sito archeologico di Kourion, segnaliamo, proprio vicino al castello, il ristorante To Chani, con un menu ricco di proposte locali realizzate principalmente con ingredienti a Km 0.

Viaggio tra i sapori dell’isola

In un viaggio gastronomico alla scoperta di Cipro non possiamo non partire con il paphitiko tyri, un formaggio tipico della zona di Paphos, prodotto con latte di capra o pecora (o una miscela dei due) che viene fatto maturare in tipiche forme oblunghe. È ottimo consumato insieme a fette di pane o gustato nella flaouna, un prodotto da forno a base di semolino, farina, formaggio, uova ed erbe locali. Un altro formaggio tipico cipriota è l’halloumi a pasta filata di latte misto pecora/vaccino che viene spesso consumato fritto o con frutta e verdura fresche. Passiamo poi agli syka tyllirias, fichi particolari, affumicati in appositi contenitori pieni di zolfo ardente e poi posti ad essiccare ulteriormente sotto il sole estivo. Devono essere colti molto maturi per esprimere al meglio il proprio aroma. Ottimi come snack o a fine pasto. Chi ama i sapori dolci apprezzerà l’haroupomelo detto anche carb honey. Si tratta di un miele molto denso tipico della zona del sud ovest del paese. Viene consumato sopra ai pasteli anogyras, dei dolcetti anch’essi realizzati con questo miele oppure spalmato su una fetta di pane. Da non perdere l’arkateba omodous pane tipico della zona di Limassol a base di farina di ceci e zenzero che vengono lasciati fermentare in acqua bollente per un giorno intero. La schiuma, askatis, che si forma viene man mano rimossa e poi addizionata a farina. L’impasto che si ottiene viene cotto in forno ed eventualmente biscottato ed è ottimo abbinato a verdure e secondi piatti. Data la qualità delle mandorle locali non possono mancare i loukoumi geroskipou dolcetti realizzati impastando zucchero e farina di mandorle e seguendo dei metodi di cottura diversi da zona a zona.

Paradiso di ciclisti e amanti del golf

Cipro è una meta perfetta per chi ama gli sport all’aria aperta, in particolare il ciclismo e il golf. Per quanto riguarda il golf, l’isola si propone come destinazione d’eccellenza, con quattro campi utilizzabili per 12 mesi all’anno grazie al clima favorevole. In particolare segnaliamo Eléa Golf Course, che si trova a soli 8 chilometri dall’Aeroporto di Pafos, disegnato dal course designer Nick Faldo: 18 buche, si trova in posizione superlativa, affacciato sul mare. Per quanti amano le due ruote a Cipro si possono percorrere itinerari difficili ma spettacolari, come quello che porta da Pafos ai Bagni di Afrodite o quello circolare di Lefkosia, ma ci si può anche semplicemente rilassare percorrendo strade come quelle che vanno da Lemesos all’Antica Amathous e visitare le spiagge bellissime di questa antica cittadina. Esistono comunque numerosi centri ciclistici sull’isola che oltre a fornire bici e tutte le attrezzature necessarie per delle gite indimenticabili, organizzano tour in bicicletta alla scoperta dell’isola.

Appunti di viaggio per turisti di gusto

Info su itinerari e attività

Ente nazionale per il turismo di Cipro Via A. Solari 13, Milano Tel. 0258319835

Elea Golf Course Eleon Avenue 1 – Geroskipou Paphosus Tel. 35726202004

Tour in bicicletta www.cypruscycling.com

Fare acquisti, mangiare e dormire

Anassa Hotel 40, Alekou Michailidi Road Cy-Neo Chorio Tel. 35726888000

Rustic Retreat (bed and breakfast) Vavla Rustic Retreat, Vavla Larnaca Tel. 35724342162

To Chani (ristorante) Vasilissis 4 – Limassol Tel. 35725762761

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here