La melanzana è uno degli ortaggi più versatili in cucina e, all'inizio dell'estate quando fa la sua apparizione sul mercato, facilmente diventa protagonista delle più svariate preparazioni gastronomiche.

Provate queste cinque nuove originali proposte con le melanzane, tratte dal ricettario di “Cucina Naturale”: Piccoli timballi tiepidi con melanzane e olive - Cannelloni di melanzane - Gnocchi con melanzane alle spezie e mandorle croccanti - Melanzane arrosto con ricotta e basilico - Polpettine di melanzane al cuore di cacio con mousse di pomodoro

La melanzana è una verdura dall'alto potere saziante con un basso apporto calorico. Bisogna però fare molto attenzione quando la si cucina, perché avendo una polpa molto spugnosa assorbe facilmente e velocemente i grassi. 

Varietà 
Le melanzane sono presenti sul mercato in diverse varietà con forme e colori diversi. Le più comuni sono quelle di colore viola scuro, di forma allungata e dal sapore più pungente, o di forma tondeggiante dal sapore più delicato. Qulle viola chiaro si caratterizzano invece per la polpa più tenera e un gusto più delicato. La scelta della varietà dipende anche dal tipo di preparazione culinaria. Quelle tondeggianti  sono più adatte per essere grigliate e come involucro di involtini e sformati. Quelle allungate sono consigliate per sughi, dadolate e ripieni di torte salate e quiche.

Guida all'acquisto
Per un acquisto di qualità, le melanzane devono essere non troppo grandi e ben sode, con una pelle liscia e ben tesa. Quando è raggrinzita, significa che non sono fresche. All'interno la polpa deve essere chiara e compatta e non devono essere presenti piccoli semi scuri. Una protuberanza alla base della melanzana indica che la polpa è compatta e ha pochi semi.

Conservazione e utilizzo
Le melanzane sono un ortaggio di facile deperibilità e si conservano in frigorifero per un massimo di 3-4 giorni. Meglio riporle in confezione di plastica areata o di carta.
La melanzana prima di essere utilizzata deve essere tagliata a fette, salata e lasciata spurgare per circa 30 minuti, avendo l'accortezza di stenderla su una teglia e metterle un peso sopra. In questo modo si velocizzano i tempi di cottura e il sapore risulta meno amarognolo.

Proprietà nutrizionali
La melanzane svolge una funzione lievemente lassativa e non è consigliata a chi soffre di colite. È un ortaggio ricco di calcio, fosforo, vitamina A e C e potassio. Grazie all'elevato contenuto di acqua svolge anche un'azione lievemente diuretica. 

Piccoli timballi tiepidi con melanzane e olive
Difficoltà: Facile
Preparazione: 60 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Cannelloni di melanzane
Difficoltà: Facile
Preparazione: 7 minuti
Cottura: 13 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Gnocchi con melanzane alle spezie e mandorle croccanti
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Melanzane arrosto con ricotta e basilico
Difficoltà: Facile
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Paolo Pancotti

Polpettine di melanzane al cuore di cacio con mousse di pomodoro
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Antonella Sgrillo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here