Scopriamo come sfruttare le deliziose caratteristiche di due frutti estivi, ciliegie e albicocche, per preparare non solo squisiti dessert ma anche insoliti piatti salati

5 ricette alla frutta: Tortino di cuscus con fagiolini e ciliegie al basilico - Macedonia ghiacciata con melone e ciliegie alla menta - Tortine soffici alle albicocche - Caponata di albicocche e ortaggi in agrodolce - Bocconcini saporiti di ricotta e ciliegie

Questo è il periodo ideale per apprezzare pienamente il gusto delle ciliegie e delle albicocche. Col proseguire dell’estate, infatti, il rischio è di trovarle nei mercati solo grazie a una conservazione forzata, con una conseguente diminuzione di profumo e sapore. In cucina, i colori vivaci e la polpa zuccherina di questi due frutti sono caratteristiche interessanti da sfruttare per la preparazione di dessert ma anche di alcuni piatti salati. Inoltre, nelle ricette salate la presenza della frutta riesce a valorizzare e a esaltare i sapori degli ortaggi di stagione.

Ciliegie: tre consigli per l’acquisto e la conservazione delle ciliegie.

1.    Evitate di acquistare ciliegie non mature perché la maturazione non prosegue una volta che i frutti sono stati staccati dalla pianta.
2.    Preferite frutti con la buccia lucida di colore brillante, il peduncolo ben attaccato e di colore verde acceso. Ovviamente, quelle col picciolo vistosamente deteriorato o mancante sono chiaramente bacche vecchie o conservate a lungo.
3.    Non lavate o bagnate le ciliegie prima di riporle in frigorifero, e sul ripiano cercate di stenderle il più possibile nel sacchetto evitando di ammassarle.

Albicocche: sceglierle e conservarle

Le qualità di albicocca presenti sul mercato sono svariate e in generale ciò che le distingue di più sono la grandezza e l’intensità di colore. Al momento della scelta acquistate albicocche già mature, con una consistenza morbida ma non troppo cedevole. Se le prendete troppo acerbe, difficilmente svilupperanno un buon sapore o una dolcezza sufficiente. Inoltre, nei frutti non devono presentarsi ammaccature e tagli, macchie scure o puntini. Insomma, la buccia deve presentarsi liscia, di colore giallo-arancio intenso e senza velature verdi.
Le albicocche si mantengono in frigorifero per 4-5 giorni al massimo. Se non sono ancora mature, prima di riporle in frigorifero tenetele uno-due giorni a temperatura ambiente o in cantina al fresco per farle arrivare alla piena maturazione.

Ecco alcune ricette preparate con abbinamenti gustosi e insoliti.

Tortino di cuscus con fagiolini e ciliegie al basilico
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Macedonia ghiacciata con melone e ciliegie alla menta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Tortine soffici alle albicocche
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Caponata di ortaggi in agrodolce con albicocche
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Antonio Scaccio

Bocconcini saporiti di ricotta e ciliegie
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here