Home InformaBio

InformaBio

il blog di Franco Travaglini

Franco Travaglini vive e lavora nella campagna umbra. Giornalista professionista dal 1983, si è formato nelle redazioni di due quotidiani. Poi, come free lance, ha collaborato con varie testate scrivendo di animali, ambiente, alimentazione e agricoltura biologica.

Nonostante i cambiamenti apportati rispetto alla prima stesura, secondo la Federazione delle associazioni del biologico, il testo approvato per riformare il regolamento per l’agricoltura biologica, contiene ancora troppe incongruenze ed errori. Approvato così com’è potrebbe essere un ostacolo per lo sviluppo del biologico, anziché un sostegno

Boom di grano duro (547%), ma in aumento anche estratti naturali/spezie (+ 176,6%), gli ortaggi (+42,7), la frutta (+ 34,2%) e i prodotti trasformati (+ 7,5%). Senza contare le importazioni provenienti dagli altri paesi dell’UE

L’Aiab segnala l’esistenza di uno strumento adatto allo scopo testato e utilizzato da più di 15 anni dall’istituto Louis Bolk nei Paesi Bassi

Le disposizioni contenute nel nuovo  Regolamento UE 673/2016 e un documento della Commissione Europea che le illustra

Caldo, come cambia l’agricoltura

Secondo uno studio della Coldiretti, in Italia, il surriscaldamento ha determinato un rilevate spostamento della zona di coltivazione tradizionale di alcune colture. Ma anche l'arrivo di coltivazioni di avocado e banane

Assobio: nel 2016 acquisti bio per il 74% delle famiglie

Prodotti considerati più sicuri, più rispettosi dell’ambiente, più controllati. Il presidente di Assobio propone una Commissione che contribuisca a evitare le truffe, anche attraverso il monitoraggio dei prezzi, “suonando l’allarme” quando sono troppo bassi

Si tratta di uno strumento informatico messo a punto dalla Federazione, in collaborazione con Accredia, a tutela dell’integrità del settore biologico e a garanzia per i consumatori. A Norimberga, giovedì 16 febbraio
E’ il primo passaggio che potrebbe portare all’approvazione in aula entro aprile. I contenuti principali della proposta
Si terrà il 6 e 7 maggio ad Asti. L'appuntamento è a Palazzo Ottolenghi e al 'Diavolo Rosso', nel centro della città. La manifestazione è organizzata dalla Città di Asti in collaborazione con l'Associazione delle Città del bio e Officina Enoica
Lo ha dichiarato il Commissario all’agricoltura Philip Hogan, secondo il quale c’è la volontà politica di arrivare a un accordo. Si tratta, ha concluso, di trovare un compromesso sulle soglie per i pesticidi, le sementi da utilizzare, la possibilità di produrre biologico nelle serre e il legame tra produzione e suolo

Il blog del direttore

di Venetia Villani

Gusto e salute in cucina

il blog di Giuseppe Capano

Fa' la dieta giusta

il blog di Barbara Asprea

InformaBio

il blog di Franco Travaglini
css.php