Home InformaBio

InformaBio

il blog di Franco Travaglini

Franco Travaglini vive e lavora nella campagna umbra. Giornalista professionista dal 1983, si è formato nelle redazioni di due quotidiani. Poi, come free lance, ha collaborato con varie testate scrivendo di animali, ambiente, alimentazione e agricoltura biologica.

Per approfondire le conoscenze di questo tipo di allevamento si è formato un gruppo di lavoro europeo che ha iniziato a lavorare a un progetto di ricerca e sviluppo sul tipo di allevamento più sostenibile del bestiame biologico. Si tratta di venticinque ricercatori provenienti da 11 organizzazioni partner di sette paesi europei
Promosso da Federbio in collaborazione con l’Azienda Agraria Sperimentale Stuard di Parma si svolge in concomitanza con l’abituale mercato dei produttori, prevede degustazioni e tante iniziative per conoscere e per imparare a scegliere in modo consapevole i prodotti e i produttori locali
Sono due dei progetti che la provincia di Belluno sta promuovendo per sostenere la diffusione di un modo più sostenibile di fare agricoltura
Oggi non esiste, o quasi, miglioramento genetico per l’agricoltura biologica, vale a dire finalizzato alla produzione di semi per il biologico. Di qui alcuni punti deboli di questo sistema di produzione. Una possibile strada per superare questo stato di cose è il miglioramento genetico evolutivo e partecipativo proposto da Salvatore Ceccarelli
E’ l’argomento del nuovo Focus di Bio Bank: il censimento 2017 delle catene della Gdo con una propria marca bio (alimenti e cosmesi) ed equo, la panoramica visiva di tutte le marche e delle confezioni dei prodotti, la crescita del numero di referenze dal 2001 al 2017, le catene leader. La crescita dei negozi bio dal 1993 al 2017, le reti e le aggregazioni, le regioni e le province leader. Il tutto a partire dai dati raccolti da Bio Bank
Era questo, infatti, il tema del dibattito che ha inaugurato la prima tappa, a Milano, dell’iniziativa itinerante promossa da Federbio, che dichiara: “la riuscita di questa giornata ha superato ogni aspettativa”. Le prossime tappe a Torino, Roma, Verona, Bologna
Roberto Pinton, segretario di AssoBio, entra nel board di IFOAM-EU. L’elezione è avvenuta il 15 maggio, a Bruxelles durante l’assemblea generale della Federazione europea del settore biologico che conta 190 organizzazioni socie provenienti da 34 Paesi.
Nel rapporto “Soil pollution a hidden reality”, realizzato dall’agenzia dell’Onu e dalla Global Soil Partnership, si legge tra l’altro: «L’industrializzazione, le guerre, l’estrazione mineraria e l’intensificazione dell’agricoltura hanno lasciato in tutto il pianeta un’eredità pesante in termini di contaminazione del suolo, mentre con l’aumento dell’urbanizzazione è cresciuto lo smaltimento dei rifiuti urbani nel terreno»
E’ questo il titolo dell’iniziativa che si svolgerà dalle ore 13,30 di venerdì 18 maggio, presso la libreria Feltrinelli RED, in via Tomacelli 23 a Roma
E’ successo domenica scorsa in Provincia di Treviso, nelle aree del prosecco, con la “Marcia Stop ai Pesticidi” che quest’anno ha visto l’adesione di oltre 140 fra associazioni e comitati, e la partecipazione stimata fra le 3.000 e le 5.000 persone

Il blog del direttore

di Venetia Villani

Gusto e salute in cucina

il blog di Giuseppe Capano

Fa' la dieta giusta

il blog di Barbara Asprea

InformaBio

il blog di Franco Travaglini
css.php