Pane, acqua calda, pochi aromi. Da questi semplici elementi è nata la zuppa, che col passere del tempo si è arricchita di infinite varianti, legate ai prodotti locali. Dalle verdure alla frutta, dalla carne al pesce, salate ma anche dolci, dai sapori diversi e inaspettati. Insomma, non proprio la solita zuppa…

Ricette: Minestra densa di broccoletti e patate - Crema dolce di frutta con melagrana e mandorle - Minestra filante di orzo e cavolo rapa - Zuppa di verza con zucca e orzo - Minestra monferrina con le rape

Molto probabilmente la ricetta della zuppa nacque nel Medioevo, per recuperare i resti di pane che a quel tempo i ricchi usavano spesso al posto dei piatti, impregnandoli così degli umori di pietanze succulente. Da allora le proposte culinarie si sono modificate e arricchite. Piatti delicati e leggeri a base d’uovo e brodo di pollo, o di sole verdure, si alternano a ricette dense di cereali e legumi, adatte a costituire da sole un pasto, come la ribollita e la zuppa d’orzo.
Un fatto comune è certo: la zuppa fa bene. Rifornisce l’organismo di liquidi, favorendo la diuresi e aiutando a eliminare i gonfiori. Inoltre contiene in forma facilmente assorbibile vitamine, minerali e altri importanti principi attivi.

Le giuste combinazioni di ingredienti per ricette a tutta salute

•    Di verdure: per regolare l’appetito e perdere peso.
Preparatela con gli ortaggi di stagione, in particolare porri, cipolle, sedano, carote, erbette, tutti ridotti in pezzetti o frullati, escludendo patate e legumi se l’imperativo è perdere peso. Servitela ben calda, condita con poca salsa di soia, succo di limone e pochissimo olio. Consumatela in apertura di pranzo o cena, a digiuno, anche prima di un normale primopiatto come pastasciutta e risotto. Numerose ricerche confermano che la zuppa di verdure a inizio pasto ha un effetto saziante perché distende le pareti dello stomaco e aiuta a ridurre spontaneamente l’assunzione di cibo. Consentendo, senza rinunce e sacrifici, un risparmio medio di circa 150 calorie per pasto.
•    Di pollo e ortaggi: contro la fatica fisica e il raffreddore.
Cucinatela con carne magra di pollo e molte verdure. Ideale dopo l’attività sportiva,     soprattutto a pranzo. La zuppa di brodo di pollo è considerata una panacea ricostituente fin dai tempi più antichi. Secondo un gruppo di ricercatori statunitensi contiene alcuni principi attivi, derivati dalle proteine della carne, in grado di rinforzare le difese immunitarie e attivi soprattutto contro raffreddori e influenza. In alternativa: zuppa di pesce o ai frutti di mare, molto indicata in caso d’anemia per la ricchezza di minerali.
•    Verde con cereali integrali: per contrastare la stipsi e disintossicarsi.
È a base di catalogna, spinaci, erbette, cime di rapa, cavolo verde e cucinata con poco olio. Aggiungeteci pane integrale ai cinque cereali, meglio se a lievitazione naturale, e     parmigiano abbondante. Se arricchita da legumi, da evitare però in caso di gonfiore, funge  da piatto unico soprattutto a cena.
•    Di frutta con cereali o yogurt: a colazione, per rifornirsi d’energia e sostanze protettive.
Preparatela con mele, pere o altra frutta di stagione. Scegliete frutti ben maturi, crudi o cotti, e frullateli con poco succo di limone e un goccio d’acqua. Unite 2-3 cucchiai di fiocchi di cereali integrali, precedentemente ammorbiditi in acqua per una notte. La stessa ricetta, preparata con frutta cotta e consumata tiepida, è un delizioso dessert a fine pasto e aiuta in caso di costipazione. La zuppa di yogurt e frutta, dall’effetto rinfrescante e riequilibrante, può essere proposta a colazione o a merenda. Si prepara frullando la frutta con yogurt liquido, o eventualmente diluito con acqua.

Ecco una panoramica di ricette tutte da provare

Minestra densa di broccoletti e patate
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Crema dolce di frutta con melagrana e mandorle
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Minestra filante di orzo e cavolo rapa
Difficoltà: Facile
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Zuppa di verza con zucca e orzo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 75 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Minestra monferrina con le rape
Difficoltà: Facile
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 120 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here