Viaggio bio in Austria
Austria, viaggio dentro la favola


Un itinerario alla scoperta dei tanti mercatini natalizi austriaci, in cui ancora si respirano le tradizioni e gli antichi sapori di questo magico periodo dell’anno

La tradizione austriaca, per quanto riguarda i mercatini di Natale, è una delle più suggestive e variegate d’Europa, complici atmosfere magiche, panorami mozzafiato ma anche una solida cultura popolare. Se è vero che tre sono le città principali da visitare per fare shopping natalizio di tutto rispetto (Vienna, Innsbruck e Salisburgo) è anche vero che molte piccole cittadine dislocate qua e là sul territorio austriaco offrono eventi, fiere e sagre di grande fascino, dove è possibile acquistare manufatti e prodotti tipici con un occhio di riguardo alle proposte bio. Stiamo parlando dei mercatini di Villach (e tutta la Carinzia), Graz, ideale per chi ama i buoni sapori, e dei paesini limitrofi.

Vienna, il valore della tradizione

Dalla metà di novembre fino a Natale le strade e le piazze di Vienna si popolano di centinaia di bancarelle dei mercatini di Natale. Il principale è quello che ha luogo sulla Maria-Theresien-Platz: oltre 60 stand con artigianato tradizionale e idee regalo originali. Merita sicuramente una visita anche il mercatino di Natale della vecchia Vienna nella piazza Freyung: inaugurato nel 1772, offre oggetti e decorazioni in vetro, i tradizionali presepi fatti a mano e delle splendide ceramiche. Oltre, ovviamente, a numerosi prodotti tipici, molti dei quali provenienti da coltivazioni bio delle fattorie che sorgono attorno alla città, dai biscotti realizzati a mano usando burro e uova di produzione biologica, alle torte sontuose con confetture e canditi. Da non perdere una visita al Castello del Belvedere, uno dei luoghi più belli e interessanti di Vienna. Qui è possibile passare in rassegna le oltre 40 bancarelle che offrono manufatti locali, ma soprattutto, le prelibatezze in campo gastronomico, dai dolci, alle confetture ai vini. Per chi desidera soggiornare direttamente a Vienna, magari in centro, e approfittare anche delle ore serali per fare shopping o cenare in uno dei tanti accoglienti ristorantini della città, segnaliamo l’Hotel am Stephansplatz dove il buffet della prima colazione è una gustosa offerta di tipicità locali 100% bio.

Salisburgo la città di Mozart

Nella città natale di Mozart l’atmosfera che precede il Natale è davvero suggestiva. In particolare ad Altenmarkt-Zauchensee viene allestita una gigantesca corona dell’Avvento illuminata da innumerevoli luci, pronta a celebrare la nascita di Gesù. Senza uscire da Salisburgo, il BioVitalHotel Sommerau, offre un’atmosfera piacevole, cucina di altissimo livello e, per chi lo desidera, sessioni di yoga personalizzate. A chi non si lascia intimorire dal freddo pungente di questo periodo, consigliamo una gita notturna sul lago Wolfgangsee per assistere allo spettacolo della Lanterna della Pace che risplende sulle acque. Infine una chicca: recandosi nella vicina Oberndorf è possibile visitare il mercatino di Stille-Nacht-Platz, che sorge davanti all’omonima cappella commemorativa di quella famosa Stille Nacht (Astro del Ciel) qui composta ed eseguita 191 anni fa.

Innsbruck e il Tirolo atmosfere d’altri tempi

Innsbruck è una delle città più magiche durante il periodo dell’Avvento. Sono ben quattro i mercatini che si sviluppano per le vie della cittadina tirolese. Ognuno di essi presenta caratteristiche molto particolari, così si può trovare la confettura speziata bio in quello dedicato alle specialità gastronomiche locali, oppure originali manufatti in lana dove regna l’artigianato, e oggetti in legno intagliato o addobbi natalizi e giochi per bambini in quello interamente dedicato al Natale. Ottimo “pied-à-terre”, a due passi da Innsbruck, l’Hotel Stanglwirt, offre una cucina deliziosa e trattamenti Spa. Chi lo desidera può fare una capatina ad Hall, paesino poco distante famoso per il calendario dell’avvento luminoso che viene proiettato direttamente sulle facciate delle case. Il mercatino dell’Avvento di Lienz è ricchissimo di stand deliziosamente decorati, dove acquistare oggetti regalo d’ogni tipo, ma anche focolari all’aperto in cui gustare specialità regionali.

Graz, per i buongustai

Per la durata di più di 4 settimane, Graz si veste di luce per regalarvi tutta la magia del Natale nella Capitale culturale austriaca. Condividete il periodo più bello dell’anno con la vostra famiglia o con gli amici a spasso per le stradine del centro storico con i numerosi mercatini di Natale e alla scoperta degli angoli più nascosti della città, eletta Capitale dei sapori della Stiria, la regione austrica in cui si trova. Il motivo? Durante tutto l’anno, ma soprattutto durante il periodo dell’Avvento, è facile scovare nei mercatini che si tengono nelle piazze e lungo le vie della città - tutti collegati fra di loro da un simpatico trenino - prodotti delle zone circostanti, soprattutto alimenti tipici, spesso di origine bio, ideali per un regalo natalizio originale e gustoso. Per chi ama gli sport invernali non dimentichiamo Winterworld con una grande pista di pattinaggio sul ghiaccio di 600 metri quadrati. Infine, fra una cioccolata calda e una scodella di vin brûlé fumante, è d’obbligo percorrere la via dei presepi che conduce al presepe di ghiaccio nel cortile del Landhaus. Per riposarsi dopo tanta “fatica” e soprattutto tanto freddo, poco distante, a Ramsau, c’è il Feisterhof Simonehners Ferien, bio-hotel, perfetto per recuperare le energie e gustare i piatti della tradizione.

Villach, regina della Carinzia

A Villach, in una delle più rinomate cittadine della Carinzia, quest’anno si tengono ben tre mercatini natalizi, ognuno con un tema ben preciso: il Villacher Traditions Advent con le sue bancarelle in legno e manufatti locali della tradizione; il Villacher Hütten Advent nella piazza Hauptplatz tutto dedicato alla tradizione gastronomica locale e infine il mercato con prodotti dell’artigianato, il Villacher Kunst Advent presente nel parco del Parkhotel. Da quest’anno poi è possibile combinare la visita ai mercatini con una crociera sul fiume e ammirare così la città illuminata da una prospettiva davvero unica. E per chiudere in bellezza le lunghe e intense giornate dell’Avvento, consigliamo il Bio Vitalhotel Weissenseerdorf, cucina rigorosamente bio, gustosi menu e una vista spettacolare sul paesaggio circostante.

Dove mangiare e dormire

Hotel am Stephansplatz Stephansplatz 9 – Vienna Tel. 0043.153405

BioVitalHotel Sommerau Sommeraustrasse 231 St Koloman – Salisburgo Tel. 0043.6241212

Hotel Stanglwirt Kaiserweg 1 Going am Wilden Kaiser Tel. 0043.53582000

Feisterhof Simonehners Ferien Ramsau - Ramsau Am Dachstein Tel. 0043.368781980

Bio Vitalhotel Weissenseerdorf Neusach 18 – Weissensee Tel. 0043.47132219

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here