Agricoltura: aumenta la produzione e l’occupazione nelle aziende


Nel confronto fra dati del 2011 e del 2010 si registra un aumento della produzione del 7,8%, del valore aggiunto del 7,9% e dell'occupazione del 2,2%

Nel 2011 - secondo gli ultimi dati disponibili dell'Istat riferiti dall’agenzia Asca - le aziende agricole italiane sono circa 1,6 milioni, occupano 969 mila unità di lavoro (ULA, vale a dirte il numero di persone che,in un hanno, ha lavorato nell’impresa a tempo pieno), realizzando una produzione di 41,6 miliardi di euro e un valore aggiunto di 23,3 miliardi di euro (entrambi valutati a i prezzi base). Rispetto al 2010 si registra un aumento della produzione del 7,8%, del valore aggiunto del 7,9% e dell'occupazione del 2,2%. Il sistema delle aziende agricole è caratterizzato da una forte presenza di unità di piccola dimensione: l'84% delle aziende impiega meno di un'unità di lavoro, il 97,3% è costituito da aziende individuali ed è a conduzione diretta. L'11% delle aziende agricole produce esclusivamente per l'autoconsumo. Le unità produttive multifunzionali, pur rappresentando una quota pari al 12,7% del totale, mostrano incidenze significative in termini di occupazione (22,7% delle ULA), valore della produzione (27,8%) e valore aggiunto (27,7%).
L’Asca conclude riferendo altri dati relativi al fatturato, ai ricavi e alle retribuzioni dei lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here