23-30 maggio: è la Settimana Mondiale del Commercio Equo e Solidale


Sarà anche un'occasione, durante Expo 2015,  per raccontare come si può ‘Nutrire il Pianeta’ in modo rispettoso dell’ambiente, dei produttori del Sud del mondo e del futuro delle loro famiglie rimettendo al centro del dibattito politico-economico la dignità del lavoro e dei lavoratori e l’equità nella distribuzione dei redditi

La World Fair trade Week: per una settimana Milano sarà capitale mondiale del commercio Equo e Solidale. Dal 23 al 31 Maggio 2015 – si legge in una nota su FairTradeWeek2015.
- la città accoglierà infatti volti, colori, sapori e testimonianze di centinaia di produttori e attori del movimento del Fair Trade mondiale in due eventi di rilevanza internazionale. In occasione di Expo2015, la World Fair Trade Week diventerà l’occasione per raccontare come si può ‘Nutrire il Pianeta’ in modo rispettoso dell’ambiente, dei produttori del Sud del mondo e del futuro delle loro famiglie rimettendo al centro del dibattito politico-economico la dignità del lavoro e dei lavoratori e l’equità nella distribuzione dei redditi.
Per una settimana, WFTO-Organizzazione mondiale del Fair Trade- e il suo corrispondente italiano AGICES-EquoGarantito, Assemblea generale del commercio Equo e Solidale in collaborazione con il Comune di Milano, trasformeranno la città nell’hub internazionale del Commercio Equo e Solidale, di un nuovo modello di sviluppo ormai diventato realtà.
Il Commercio Equo e Solidale (Fair Trade) è nato negli anni ’60 per promuovere un sistema economico fondato su principi di giustizia – prezzi equi, migliori condizioni di lavoro, rapporti commerciali trasparenti – e permettere ai produttori del Sud del mondo economicamente emarginati di migliorare la loro vita e quella delle loro comunità, il modello si sta gradualmente diffondendo anche tra i produttori del Nord del mondo, proponendosi come modello economico sostenibile da un punto di vista ambientale e sociale.
WFTO – World Fair Trade Organization, nata nel 1989 è costituita da oltre 450 organizzazioni di commercio equo e solidale in circa 70 Paesi in tutto il mondo. www.wfto.org – AGICES – EquoGarantito raggruppa 84 realtà equosolidali, Organizzazioni distribuite su tutto il territorio, che fatturano nel complesso oltre 83milioni di euro e sono animate da quasi 30mila soci. Oltre mille sono i lavoratori impiegati nel Fair Trade in Italia, quasi 5mila sono i volontari e 253 punti vendita sul territorio. www.equogarantito.org

Leggi qui il programma della settimana

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here