Piatti della cucina povera, si arricchiscono delle più diverse specie di pesci, dalle comuni sarde, alle cozze, all’orata e altro ancora, in un matrimonio di gusto con le più golose verdure di stagione danno vita a sapori caldi e stuzzicanti.

Ricette: Vellutata di zucca e gamberetti - Minestra di porri e gianchetti - Zuppa di finocchi e sarde - Zuppa piccante di scorfano e cozze - Zuppa di cavolfiore allo zafferano con merluzzo e gamberetti - Minestra di pesce e fetuccine

Una bella minestra fumante o una aromatica vellutata è quanto di più gradito ci possa essere quando i primi freddi fanno capolino e aumenta la voglia di sapori caldi e intensi che soddisfino il palato e fungano anche da stimolo per l’umore, messo a dura prova in questa stagione in cui le ore di luce si riducono.
Cosa c’è di meglio allora che abbinare le migliori verdure di stagione alle diverse specie di pesci, per ottenere zuppe appetitose e riscaldanti, ricche di preziose vitamine e di sali minerali contenuti nelle verdure e delle proteine di alto valore biologico e degli abbondanti grassi omega 3 presenti nelle diverse tipologie di pesce.

Verdure & pesce: gli abbinamenti più riusciti

•    Baccalà: si sposa bene con la cicoria di campo o la catalogna. Passate la verdura lessata in padella con olio, aglio e peperoncino tritati e servitela con il baccalà lessato nel latte e coperto da un trito di prezzemolo.
•    Orata: si accompagna bene con il radicchio di Treviso e i pomodorini di Pachino. Mettetela in teglia con l’insalata a spicchi e i pomodori tagliati a metà, un po’ d’olio e un bicchiere di vino bianco emulsionati insieme, sale e pepe, e cuocete in forno.
•    Gianchetti: scottati, conditi con olio, pepe nero e limone sono un ottimo ripieno per sedano, pomodori o foglie di indivia belga.
•    Gamberi: ottima l’insalata con gamberi lessati e carciofi lessati e divisi a spicchi, condita con olio, limone, pepe nero e un trito di menta.
•    Cozze: fatele aprire in un trito di aglio, prezzemolo e peperoncino e sgusciatele. Ripassate delle bietoline, lessate con aglio e peperoncino, aggiungete le cozze con qualche cucchiaiata del loro brodo e insaporite per qualche minuto.
•    Sarde: con la lattuga romana danno vita ad un ottimo sformato in cui il pesce e la verdura tagliuzzata si alternano a strati, insaporiti con pecorino, pangrattato e semi di finocchi pestati.
•    Calamari: farci teli con della scarola tagliuzzata e appassita nell’olio insieme a cipolla, pinoli e uvetta, e cuoceteli per almeno mezz’ora. Conditeli con olio e vino bianco.
•    Sogliole: infornate per 20 minuti delle sogliole con dei carciofi a spicchi fatti cuocere precedentemente con olio e aglio e condite con olio, menta, prezzemolo e vino bianco.

Ecco alcune proposte stuzzicanti che sapranno deliziarvi il palato nelle prime serate autunnali.

Vellutata di zucca e gamberetti
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Minestra di porri e gianchetti
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Zuppa di finocchi e sarde
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Zuppa piccante di scorfano e cozze
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Zuppa di cavolfiore allo zafferano con merluzzo e gamberetti
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Minestra di pesce e fettuccine
Difficoltà: Difficile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here