Quest’ortaggio è un concentrato di qualità perfette per affrontare i primi freddi. Sazia perché ricca di fibre; è una miniera di vitamine e minerali, utili per contrastare i primi malanni; a tavola porta colore e luce e il suo sapore dolce soddisfa e gratifica. Ma è anche un ingrediente versatile da utilizzare in mille modi diversi, tutti da scoprire e da assaporare.

Ricette: Zucca al forno con insalata di germogli - Ravioli di segale al profumo di timo - Crema di zucca allo zenzero - Pollo alla griglia con gratin di zucca e mandorle - Torta di zucca con pinoli.

 

Considerata per secoli, almeno dal suo arrivo dalle Americhe in poi, un cibo povero e contadino, la zucca è oggi un’indiscussa protagonista dei menu autunnali. Dall’antipasto al dolce, con il suo colore luminoso e vivo è perfetta per riscaldare e rallegrare la tavola all’arrivo dei primi freddi. La zucca è ricca di preziose sostanze antiossidanti ma povera di calorie, a patto ovviamente di non esagerare con i condimenti. Insomma, una squisita alleata per tenerci in forma. Sono molti i suoi usi in cucina: cotta al forno o al vapore, in risotti o per insaporire zuppe e terrine, come ripieno per deliziosi tortelli, in crema o purè, da sola o accompagnata da altre verdure di stagione.

•    Tanti tipi e colori

La zucca si raccoglie da settembre fino a inizio primavera e presenta diverse varietà, forme e colori: la buccia può essere verde, gialla, variegata o arancione, la polpa presenta tutte le gradazioni dell’arancione, dal più tenue al più intenso. Anche la forma è molto varia: può essere rotondeggiante come nella varietà marina di Chioggia, che è anche la più pregiata; oppure può essere allungata come nella Piena di Napoli.

•    Lasciamole intere!
Di solito le zucche vengono vendute a pezzi che dovrete solo sbucciare, privare dei semi, lavare e tagliare nei modi indicati dalla ricetta che state preparando. Se invece volete portare una zucca intera in tavola, dovete tagliare la calotta superiore con il picciolo, eliminare con un cucchiaio la parte interna piena di filamenti e semi, e recuperare la polpa utilizzando uno scavino o un coltellino a punta. E se la zucca è piccola, può essere bollita tutta intera, e aperta a tavola.

•    Le cotture consigliate
La polpa delle zucche può essere più o meno soda o acquosa: per questo molti consigliano di passarla in forno per una decina di minuti prima di qualsiasi preparazione. I tempi di cottura della zucca sono molto brevi. Con questo ortaggio potete preparare minestre, passati, purè e ottimi risotti. Ma potete anche proporre la zucca da sola semplicemente friggendola, trifolandola in padella oppure cuocendola in forno.

Eccovi alcune ricette che la vedono protagonista in tutto il suo gusto e colore.

Zucca al forno con insalata di germogli
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Anna Paola Stampanoni Bassi

Ravioli di segale al profumo di timo
Difficoltà: Difficile
Preparazione: 60 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Anna Paola Stampanoni Bassi

crema di zucca allo zenzero
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Pollo alla griglia con gratin di zucca e mandorle
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Torta di zucca con pinoli e mandorle
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Anna Paola Stampanoni Bassi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here