Wwf: “Le buone abitudini alimentari fanno bene al pianeta”


Le iniziative dell’associazione dentro e fuori l’EXPO 2015 di Milano e sull’intero territorio italiano, oltre 180 eventi per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’insostenibilità dell’attuale modello di consumo e e la pressione ambientale ad esso associata

Le buone abitudini alimentari fanno bene al pianeta. E' questo il senso che anima il progetto del Wwf per Expo "La natura del cibo, una sola terra per nutrire il pianeta" presentato presso il ministero delle politiche agricole alimentari e forestali dalla presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi e dal ministro Maurizio Martina. Ne dà notizia una nota dell’Ansa.
Il progetto Wwf, che ha vinto il bando Mipaaf per Expo 2015, mobiliterà sino al 31 ottobre ottanta tra Oasi e Centri di educazione ambientale, con un evento nazionale per la Festa delle Oasi il 24 maggio, 41 eventi locali (da maggio a ottobre) in 18 regioni italiane, 8 seminari per docenti ed educatori, 54 eventi nella città di Milano e territorio limitrofo (in particolare nell'Oasi Wwf Bosco di Vanzago, a circa 10 km dal sito espositivo), con l'obiettivo di raggiungere almeno 650 mila persone. Pezzo forte dell'azione di comunicazione Wwf nell'ambito del progetto è il Decalogo per il mangiare sostenibile. Si consiglia di acquistare prodotti locali, mangiare prodotti di stagione, ridurre i consumi di carne, scegliere il pesce giusto (con priorità alle specie locali), ridurre gli sprechi di cibo, privilegiare i prodotti biologici, cercare di non acquistare prodotti con troppi imballaggi, cercare di evitare i cibi eccessivamente elaborati, bere l'acqua di rubinetto, evitare sprechi anche ai fornelli.
 "Il corretto uso delle risorse è fondamentale per risolvere il problema della fame nel mondo - osserva Donatella Bianchi - Le buone pratiche garantiscono la sostenibilità e la sicurezza alimentare.
"Dobbiamo diventare i protagonisti del cambiamento ed Expo costituirà il momento di svolta verso una nuova strategia ambientale globale - sottolinea il ministro Martina - L'Italia porterà il suo modello, fatto anche di esperienze di valore come quelle che il Wwf porta avanti ogni giorno nel nostro Paese".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here