Vincere senza dolori con l’educazione posturale


Questo libro stimola il lettore a porsi in maniera attiva verso la ricerca di una soluzione che risolva i propri dolori. Stimola a cercare dentro di sé con la propria attenzione le strade che portano a ritrovare il benessere, “semplicemente” conoscendosi meglio per non ripetere gli errori che hanno portato all’insorgere di quel dolore

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 384
Formato: 17 x 24 cm
Anno: 2014
Prezzo: Euro 22.87

Questo libro stimola il lettore a porsi in maniera attiva verso la ricerca di una soluzione che risolva i propri dolori. Stimola a cercare dentro di sé con la propria attenzione le strade che portano a ritrovare il benessere, “semplicemente” conoscendosi meglio per non ripetere gli errori che hanno portato all’insorgere di quel dolore. Alla fine, quando si sarà compresa la sua vera natura, non si potrà che arrivare alla conclusione che “il dolore è una difesa”. È un amico che ci dice che stiamo perdendo il nostro benessere e la gioia di vivere, che ci indica dove dobbiamo intervenire. Per questo, il dolore non va accettato, ma ascoltato! Comprenderemo che le cause del nostro dolore spesso si devono ricercare lontano da dove si manifestano per non cadere nell’inutile, quanto dannoso, atteggiamento di inseguire solo gli effetti. È un libro che spinge a conoscersi, a prendersi cura di sé e a volersi bene. È un libro rivolto alla ricerca dell’individuo, tenendo conto che, fuori e dentro, siamo tutti diversi.

L'autore

Lorenzo Ferrante
Lorenzo Ferrante, dottore in Scienze Motorie, è chinesiologo professionista, educatore posturale, formatore e naturopata. Ideatore del programma di educazione posturale “Vivere senza dolori®”; è iscritto al registro nazionale dei chinesiologi (U.N.C.), docente presso lo C.S.E.N. (Centro Sportivo Educativo Nazionale) di Milano, membro del comitato didattico del CONACREIS (Coordinamento Nazionale di Associazioni e Comunità per la Ricerca Etica Interiore e Spirituale), membro del comitato scientifico di Assovegan e collaboratore dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Dal 1990 si occupa di attività fisica e dal 1998 principalmente di educazione motoria e posturale per il recupero di una corretta funzione muscolare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here