Gelato di pistacchio con melone al passito


Video della ricetta in copertina sul numero di giugno 2016 della rivista Cucina Naturale: Gelato di pistacchio con melone al passito di Monia Solighetto

Gelato di pistacchio con melone al passito

Riunite nel bicchiere del frullatore a immersione il latte di riso, l’inulina e la farina di semi di carrube, quindi frullate il tutto evitando la formazione di grumi.

Incorporate lo sciroppo d’acero, lavorando con una frusta, poi la pasta di pistacchi e il kuzu. A questo punto frullate nuovamente fino a quando ricavate una consistenza liscia e omogenea.

Versate solo la metà del frullato nella gelatiera per permettere il giusto  raffreddamento e la cremosità dovuta all’incorporazione dell’aria: dopo una ventina di minuti il gelato sarà pronto. Sistematelo nel freezer e preparate la restante crema. In alternativa, potete conservare la base in frigorifero fino a 3 giorni prima di trasformarla in gelato. Abbiate però l’accortezza di frullarla prima di versarla nella gelatiera.

Versate il passito in un pentolino, mescolatevi lo zucchero e a fuoco dolce portate a ebollizione. È il momento di unire il melone tagliato a pezzi piuttosto grandi, quindi lasciate sobbollire per 5 minuti mescolando frequentemente. Coprite con un coperchio e lasciate riposare per 30 minuti.

Distribuite il gelato nelle coppette, eventualmente aiutandovi con l’apposito spallinatore, contornatelo con il melone e servitelo subito.

 

Crediti

Ricetta realizzata da
Andrea De Vita

Produzione video
Filippo Quaranta

Foto
Laila Pozzo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here