Cucina metropolitana


Nell’immaginario collettivo le parole cucina e metropoli non corrono sempre sullo stesso binario: alla cucina si associa lentezza e tranquillità mentre la città è sinonimo di velocità…

In allegato con il numero di febbraio di Cucina Naturale troverete in vendita il libro Cucina metropolitana di Emanuele Patrini.

Nell’immaginario collettivo le parole cucina e metropoli non corrono sempre sullo stesso binario: alla cucina si associa lentezza e tranquillità mentre la città è sinonimo di velocità…
Ma la metropoli è anche il luogo della convergenza e dell’incontro di culture e cucine diverse, da cui si può trarre vantaggio e idee nuove. L’autore spiega con numerosi esempi come si può fare una cucina metropolitana di qualità, sana e buona, mettendo in tavola piatti gustosi, sfi ziosi, che si ispirano a tradizioni differenti, in poco
tempo. Una risorsa sia per i pasti quotidiani sia per preparare un piatto raffi nato, una cena per gli amici o un aperitivo, senza dover ripiegare su qualcosa di acquistato già pronto.
Ecco quindi 80 ricette, 30 delle quali fotografate per aiutarvi anche con l’immagine a realizzare i piatti proposti.

Hamburger vegetariano di lenticchie e patate

Preparazione: 10'
Cottura: 10'
Difficoltà: facile
vegetariano

Ingredienti per 2 persone:
100 g di lenticchie rosse lessate, 1 patata lessa, 1 uovo, 2 cucchiai di pane grattugiato, 20 g di scaglie di parmigiano, 2 panini morbidi al sesamo, 4 foglie di lattuga, 4 fette di cetriolo, 2 cucchiai di salsa allo yogurt, 1 cucchiaio di senape, olio e.v. d'oliva, sale, pepe

1 Frullate le lenticchie insieme alla patata con un frullatore a immersione. Aggiungete al composto l’uovo, il pane grattugiato, sale e pepe e mescolate, quindi ricavate 2 hamburger.
2 Scaldate un velo d’olio in una padella e cuocete i due hamburger finché non saranno belli tostati.
3 Tagliate in due i panini e imbottiteli con una foglia di lattuga, una fetta di cetriolo, l’hamburger, il formaggio e la salsa allo yogurt, terminando con una seconda foglia di lattuga e una fettina di cetriolo. Spalmate un leggero velo di senape sulla parte alta del panino e infine chiudetelo.
La salsa allo yogurt può essere realizzata in casa emulsionando 4 cucchiai di yogurt bianco, mezzo cucchiaio di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here