Crostata di pasta fillo con verdure grigliate


In allegato con il numero di marzo di Cucina Naturale troverete in vendita il libro Torte salate vegetariane e vegane di Barbara Toselli, ecco una ricetta tratta dal libro

In allegato al numero di luglio/agosto di Cucina Naturale potrete richiedere il libro
Torte salate vegetariane e vegane di Barbara Toselli, con ricette per tutte le stagioni.

Libro sponsorizzato dall'azienda Isola Bio

 

 

 

 

Le torte salate piacciono tantissimo, sia ai grandi che ai bambini, e rappresentano un sistema infallibile per consumare buone verdure sotto mentite… “sfoglie”.  Rappresentano l’espressione in chiave moderna e sfiziosa dell’arte del riciclo in cucina, un modo facile e veloce per preparare piatti svuotafrigo molto apprezzati. Infatti, in una torta salata possiamo mettere quello che vogliamo, ispirati dalla nostra fantasia, dal mood del momento o da quello che ci ritroviamo in casa. Basta combinare insieme pochi ingredienti per dar vita a un ripieno gustoso da utilizzare come farcia. Inoltre la torta salata è un piatto “furbo” che può essere preparato all’ultimo momento anche utilizzando una base già pronta, oppure assemblato in anticipo e infornato all’ultimo momento. Date la forma che preferite alla torta salata e sarà perfetta per un pranzo veloce, un delizioso ed elegante inizio pasto, un picnic, un brunch o una merenda.

Crostata di pasta fillo con ricotta al basilico e verdure grigliate

Preparazione: 30’
Cottura: 30’
Difficoltà: facile
Vegetariana

Ingredienti per 6/8 persone
Per la base: 4 fogli di pasta fillo; olio extravergine di oliva
Per la farcitura: 1 peperone; 2 zucchine; 1 melanzana; 100 g di pomodori datterino; 250 g di ricotta; 50 g di olive nere snocciolate; la scorza grattugiata di 1/2 limone; 2 spicchi d’aglio; 15 g di foglie di basilico, più una decina per guarnire; 3 cucchiai di parmigiano grattugiato; 20 g di pinoli; olio extravergine di oliva; sale, pepe

Lavate il peperone e asciugatelo. Fatelo grigliare su una bistecchiera finché la pelle
non sarà abbrustolita da tutti i lati.

Mettetelo ancora caldo in un sacchetto di plastica di quelli usati per congelare i cibi e chiudetelo bene. Lasciatelo raffreddare, quindi spellatelo, eliminate i semi e il picciolo e tagliatelo a falde, raccogliendole in una ciotola.

Lavate e spuntate le zucchine e le melanzane. Tagliate le prime a fette sottili nel senso della lunghezza e le altre a rondelle sottili. Fatele grigliare sulla bistecchiera da entrambi i lati e unitele via via ai peperoni nella ciotola.

Condite le verdure grigliate con uno spicchio d’aglio tritato finemente e una decina di foglie di basilico tagliate a striscioline sottili. Condite con 4 cucchiai d’olio, sale e pepe e mescolate.

Lasciate marinare per qualche ora. In un robot da cucina mettete la ricotta con il basilico rimasto (tenete da parte 6 foglie per decorare), 1 spicchio d’aglio, il parmigiano, i pinoli, la scorza di limone e 4 cucchiai d’olio.

Azionate fino a ottenere un composto cremoso. Regolate di sale e pepe e tenete da parte.

Accendete il forno a 200 °C. Ungete ogni foglio di pasta fillo con poco olio e sovrapponeteli. Trasferiteli in una teglia rettangolare, stropicciate leggermente i bordi e ritagliate la pasta in eccesso. Coprite con un foglio di carta forno nel quale sistemerete dei pesi (legumi, pesi o riso).

Fate cuocere in bianco per circa 3 minuti o finché i bordi non inizieranno a dorare. Togliete carta e pesi e proseguite la cottura per altri 3-4 minuti. Fate raffreddare completamente.

Versate il composto di ricotta sul fondo della pasta fillo e spalmate con una spatola.
Scolate le verdure grigliate dalla loro marinatura e distribuitele sulla superficie.

Tagliate a fettine i pomodorini ben lavati e distribuiteli sulle verdure insieme alle olive. Ultimate con un filo d’olio, le foglie di basilico rimaste e una spolverata di pepe.

Crediti

Ricetta realizzata da
Andrea De Vita

Produzione video
Filippo Quaranta

Foto
Laila Pozzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here