Avete mele in abbondanza? Potete usarle per ottenere tanti prodotti diversi ricavati da questi frutti salutari: succo, dolcificante, composta e anche aceto. Ecco alcune semplici ricette

La prima cosa che viene in mente parlando di derivati delle mele è sicuramente il succo, una bevanda ricca di sali minerali, perfetta durante e dopo l’attività fisica o quando le temperature sono elevate. Per aumentarne il potere dissetante, sia il succo limpido sia quello con polpa possono essere diluiti aggiungendo fino al 50% di acqua al momento del consumo. Ma anche nei mesi freddi questi succhi diventano compagni perfetti se riscaldati insieme a spezie come chiodi di garofano, cannella, zenzero e serviti come tisana dopo pasto. In cucina il succo di mela limpido è un ingrediente ideale per sostituire latte o acqua nella preparazione di pani dolci, torte o biscotti, consentendo così di diminuire sensibilmente l’utilizzo di zuccheri aggiunti. Il succo di mela concentrato è invece un dolcificante vero e proprio, che potete utilizzare nelle stesse proporzioni del malto, del succo d’agave o di acero nelle ricette dolci. Che dire poi dell’aceto di mela? Il suo gusto fruttato e la bassa acidità lo rendono un condimento assai gradevole a crudo, un ingrediente bilanciato per le salse agrodolci ma anche un valido alleato per le pulizie domestiche.

Un’idea: le bottiglie piccole

Come per tutte le conserve casalinghe, vi consigliamo di utilizzare bottiglie pulite e asciutte e capsule nuove per la chiusura. Dopo averle riempite, sterilizzatele posizionandole in un pentolone coperte d’acqua fredda. Fate bollire per almeno 20-30 minuti quindi spegnete e lasciate raffreddare le bottiglie sempre in acqua, in modo da creare il sottovuoto. Una volta aperti i succhi si conservano in frigorifero per 2 o 3 giorni. Per questa ragione vi consigliamo di utilizzare bottigliette di dimensioni medie o piccole, se non siete grandissimi consumatori, in modo da assaporare un succo sempre fresco.

Succo e polpa di mele

Ingredienti per circa 850 ml
500 g di mele dolci e ben mature, 600 g di acqua, 2 cucchiai di succo di limone
1 Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzetti.
2 Portate a ebollizione l’acqua in una pentola capiente e, solo quando bolle, tuffatevi le mele. Aggiungete anche il succo di limone e lasciate cuocere per almeno 20 minuti, fino a che le mele non sono ben disfatte.
3 Passate il tutto al passaverdura in modo da ottenere un succo denso, che travaserete con un imbuto nelle bottiglie pulite, sterilizzandole poi come indicato.

Succo concentrato

Ingredienti per circa 300 ml
3 l di succo di mela limpido
1 Posizionate sul fornello una pentola capiente con il succo di mela, portate a bollore e abbassate subito la fiamma al minimo. Se lo possedete, utilizzate uno spargifiamma.
2 Proseguite la cottura senza coperchio per circa 2 ore e mezza, fino a che il succo non si è concentrato e ridotto a 1/10 della quantità iniziale. La consistenza deve essere quella del miele e il sapore dolce e caramellato.
3 Trasferitelo in un vasetto e utilizzatelo all’occorrenza, conservandolo in frigorifero.

Composta speziata senza zucchero

Ingredienti per circa 3 vasetti da 250 ml
1 kg di mele, 1 pezzetto di cannella, 1 chiodo di garofano, 1 bacca di anice stellato, 1 bacca di cardamomo, mezza stecca di vaniglia, 1 pezzetto di radice di zenzero, 1 limone
1 Tagliate con un pelapatate la buccia del limone e tenetela da parte. Pulite lo zenzero. Private del picciolo e dei semi le mele e tagliatele a pezzi (compreso torsoli e bucce). Metteteli in un pentolone insieme alle spezie, alla buccia del limone e al succo.
2 Portate a ebollizione e cuocete per circa 45 minuti - 1 ora. Eliminate le spezie e passate il tutto al passaverdura, in modo da ottenere una consistenza vellutata.
3 Invasettate la composta ancora calda in barattoli di vetro puliti e sterilizzate secondo le istruzioni.

Succo limpido di mele

Ingredienti per circa 750 ml
500 g di mele dolci e ben mature, 600 g di acqua, 2 cucchiai di succo di limone
1 Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzetti.
2 Mettetele in un tegame capiente insieme all’acqua fredda e al succo di limone, portate a bollore e cuocete a fuoco basso per circa 20 minuti, fino a che le mele non si sono ben disfatte.
3 Filtrate il succo con un telo in cotone pulito e non profumato (o una garza alimentare), spremendo bene. Travasate il succo limpido in bottiglie di vetro con un imbuto, chiudetele e sterilizzatele come indicato.

Aceto di mele

Ingredienti per 1 l circa
2 kg di mele (o di bucce e torsoli), 150 ml di aceto di mele bio (meglio non pastorizzato)
1 Private le mele dei piccioli e dei semi e centrifugatele.
2 Mettete il succo ottenuto in un contenitore, insieme all’aceto di mele coprendone l’imboccatura con una garza fermata da un elastico. Ponete a fermentare in un luogo a temperatura ambiente (circa 22 °C) e al buio per almeno 1 o 2 mesi, fino a che l’aceto non avrà raggiunto un grado di acidità soddisfacente.
3 Trasferitelo in bottiglie di vetro pulite e, una volta tappato, conservatelo al fresco fino al momento del consumo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here