Sottolio, sott’aceto, al naturale, in salsa… quanti modi gustosi esistono per mettere sottovetro gli ortaggi estivi. In più, prepararli è facile e divertente

5 ricetteper conserve: Misto mediterraneo sott'olio - Scalogni aromatici sott'aceto - Pomodorini confit alla marocchina - Cetrioli sott'aceto della nonna - Melanzane mediterranee

L’estate è avanzata ed è giunto il momento di iniziare a pensare di preparare delle conserve fatte in casa con gli ortaggi di stagione. Preparare sott’oli, sott’aceti, può sembrare un lavoro difficile e un dispendio di tempo, ma se si seguono attentamente le indicazioni, per i mesi seguenti si potrà attingere a una ricca dispensa, e trovare prodotti ottimi e sani già pronti.
La qualità degli ingredienti e la piena maturazione sono il segreto per la riuscita di ottime conserve  che sappiano rievocare la pienezza dell'estate e il gusto dei luoghi da cui provengono. Inoltre, la preparazione casalinga è un rito di grande soddisfazione, che unisce tutti, grandi e piccini, in un'operazione semplice ed economica.

Conserve senza rischi

Lavate e asciugate bene i vasi di vetro e i coperchi (è bene che siano nuovi). Riempite i vasi con la conserva lasciando almeno una-due dita libere, nel caso il contenuto dovesse aumentare di volume durante la sterilizzazione. Chiudeteli con cura e sistemateli in una pentola separandoli con canovacci in modo che non si tocchino. Versate a filo acqua tiepida in modo che i contenitori siano ben ricoperti e fate bollire da un minimo di 30 a un massimo di 90 minuti, a seconda della dimensione del vaso. Lasciate raffreddare i contenitori a bagno nella pentola, poi conservateli in un luogo fresco e buio.

Sapori alle erbe

Scottate per pochi minuti un chilogrammo di pomodorini ben maturi. Scolateli e immergeteli in acqua fredda. Sbucciateli e poi distribuiteli in vasi da conserva. Unite in ciascuno un cucchiaio abbondante di erbe miste tritate (ad esempio erba cipollina, basilico, prezzemolo e timo) e qualche spicchio d’aglio tagliato a metà. Chiudete e sterilizzate i vasi in acqua a bollore per 40 minuti. Fateli insaporire per qualche giorno prima di utilizzarli. Provateli per condire la pasta o al posto dei pomodori pelati.

Peperoni al basilico

Tagliate per il lungo 4 peperoni misti rossi e gialli, a falde piuttosto larghe. Quindi sbollentateli per circa 3 minuti in acqua leggermente salata con l’aggiunta di 3 cucchiai di aceto di vino bianco. Scolateli conservando l’acqua di cottura e fateli asciugare bene su carta da cucina, quindi sistemateli nei vasi da conserva alternandoli con qualche foglia di basilico e a qualche spicchio d’aglio intero. Copriteli con il loro liquido di cottura, chiudeteli e sterilizzate i vasi per circa un’ora in acqua a bollore. Fateli riposare per qualche giorno e poi provateli per condire piatti di pasta e cereali, bruschette o per golosi involtini con un pezzetto di mozzarella di bufala.

Ecco le nostre ricette pronte da gustare!

Misto mediterraneo sott'olio
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 80 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Scalogni aromatici sott'aceto
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Pomodorini confit alla marocchina
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 150 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Cetrioli sott'aceto della nonna
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Piera Gatti

Melanzane mediterranee
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 6 minuti
Ricetta di Piera Gatti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here