Le merende al cioccolato non hanno rivali quando si parla di snack. Le potete preparare facilmente in casa usando ingredienti più leggeri e salutari e il risultato soddisferà tutti!

Un momento di piacere, un mezzo goloso per soddisfare la fame tra un pasto e l’altro. Questo è per gli italiani lo snack, che il 91% di noi consuma in media almeno 7 volte al mese. E il cioccolato è protagonista nel 49% dei casi. Gli snack al cioccolato sono generalmente soggetti a un acquisto impulsivo, che non tiene conto della lista della spesa, e pertanto sono in controtendenza rispetto al calo di fatturatodella grande distribuzione (- 2%), con un aumento del + 0,3%. Ma seguendo le nuove esigenze nutrizionali, i consumatori sono sempre più alla ricerca, anche in questi prodotti sfiziosi, di caratteristiche salutistiche, come la presenza di fibre (80%), le componenti integrali (25%) e le proteine (22%) (dati tratti da Global Survey on Snacking Trends realizzata da Nielsen intervistando oltre 30.000 utenti internet in 60 Paesi, tra cui l’Italia).

Fatti in casa è meglio

È possibile realizzare prodotti altrettanto buoni, anzi ancora di più, e allo stesso tempo ricchi di sostanze utili alla salute? Nelle ricette che vi proponiamo, tutte di facile esecuzione, il cioccolato è volutamente protagonista, ma per accompagnarlo abbiamo scelto dolcificanti alternativi, farine non raffinate di vari cereali e numerosi ingredienti di origine vegetale. In questo modo non ci troveremo più a dover rinunciare alla salute mentre ci godiamo il nostro piccolo momento di piacere a casa, al lavoro o a scuola. Una volta pronti, i dolcetti delle nostre ricette andranno riposti in contenitori a chiusura ermetica, di vetro o di latta, lontano da fonti di luce e calore, per evitare che il cioccolato si sciolga. Sono ottimi anche come sfiziosi dessert per concludere una cena a buffet o per un brunch alternativo.

Biscotti di farro, avena e cioccolato

Ingredienti per circa 30 pezzi
150 g di farina di farro, 80 g di farina di avena, 70 g di farina di riso, 150 g di malto di riso, 80 g di olio extravergine d’oliva delicato (o olio di semi), 1 bustina di cremor tartaro, 1 pizzico di sale marino integrale fino, 100 g di cioccolato fondente al 70%
1 Miscelate, in una ciotola, tutte le farine, il sale e il cremortartaro. A parte, emulsionate, usando una frusta, l’olio e il malto di riso, quindi versateli sugli ingredienti secchi e impastate fino a formare una palla liscia e omogenea.
2 Stendete, su di una spianatoia infarinata, l’impasto fino a raggiungere uno spessore di 3 o 4 mm, quindi ricavatene dei biscottini della forma che preferite. Disponeteli su teglie coperte di carta da forno e cuoceteli in forno caldo a 180 °C per 8-10 minuti.
3 Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e, quando i biscotti si saranno raffreddati, immergeteli per metà o completamente, mettendoli poi su di una gratella a solidificare. Si conservano due settimane.

Bastoncini ricoperti ai tre cioccolati

Ingredienti per circa 50 pezzi
200 g di farina semintegrale (tipo 1 o tipo 2), 50 ml di acqua, 40 ml di bevanda di riso, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva delicato, ½ bustina di cremortartaro, 1 pizzico di sale marino integrale, 50 g di cioccolato fondente, 50 g di cioccolato al latte, 50 g di cioccolato bianco, 2 cucchiai di nocciole tritate finemente, 2 cucchiai di cocco grattugiato
1 Create un’emulsione con acqua, bevanda di riso, olio e sale, mescolando energicamente. Versate questo composto in una ciotola, nella quale avrete messo farina e cremortartaro, e amalgamate aiutandovi con una spatola fino a che non otterrete un impasto liscio e omogeneo. Stendete la pasta con l’aiuto di un mattarello fino a ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro; quindi, con un coltello affilato, ricavatene delle strisce sottili. Fatele rotolare con i polpastrelli in modo da ottenere una cinquantina di bastoncini di misura e spessore il più possibile simili. Posizionateli tutti sulla placca rivestita di carta da forno e infornateli a 180 °C per 8-10 minuti, con funzione ventilata.
2 Sciogliete a bagnomaria i tre tipi di cioccolato in ciotole separate. Intingete un terzo dei bastoncini in ognuno dei tre gusti, in modo da ricoprirli, lasciando libera la parte da impugnare. Poi rotolate subito quelli ricoperti di cioccolato al latte nelle nocciole tritate e quelli ricoperti di cioccolato bianco nel cocco.
3 Lasciate solidificare la copertura per almeno un’ora prima di consumarli. Si conservano due settimane.

Quadrotti fondente e cereali

Ingredienti per circa 30 pezzi
200 g di cioccolato fondente al 70%, 1 cucchiaio di riso soffiato, 1 cucchiaio di farro soffiato, 1 cucchiaio di orzo soffiato, 1 cucchiaio di miglio soffiato (o 4 cucchiai di un solo cereale soffiato a scelta)
1 Fondete a bagnomaria il cioccolato spezzettato, facendo attenzione che non si scaldi troppo.
2 Rivestite di carta da forno un contenitore di circa 20 x 15 cm e versatevi il cioccolato fuso, in modo da creare uno strato uniforme. Mentre è ancora caldo, versatevi sopra a pioggia i cereali soffiati, alternandoli tra loro o tenendoli separati, a seconda del gusto.
3 Mettete il tutto in frigorifero a solidificarsi per qualche ora. Una volta pronta, estraete la tavoletta dal contenitore ed eliminate delicatamente la carta da forno, quindi, con un coltello ben affilato, tagliate dei quadrotti di circa 4 cm di lato. Si conservano due settimane.

Barrette ricoperte al cocco

Ingredienti per circa 12 pezzi
200 g di cocco grattugiato, 200 ml di panna di cocco (o 200 ml di latte di cocco denso), 2 cucchiai di sciroppo d’agave, 200 g di cioccolato fondente al 70%
1 Versate, in un pentolino, la panna (o il latte) di cocco e scaldatela quasi fino a raggiungere il bollore. Spegnete e aggiungete mescolando cocco grattugiato e lo sciroppo d’agave. Dopo un riposo di qualche minuto avrete un impasto lavorabile, al quale darete la forma di cilindretti di 5 cm di lunghezza. Posizionateli su di un vassoio coperto di carta da forno e riponeteli in freezer per circa 30 minuti, per farli compattare.
2 Sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Estraete i bastoncini e immergeteli uno alla volta nel cioccolato fuso, aiutandovi con due cucchiai, in modo da ricoprirli completamente.
3 Posizionateli su di una gratella, per far colare la copertura in eccesso, quindi trasferiteli in frigorifero per almeno un’ora prima di consumarli. Si conservano, in frigo, per una settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here