IlTuoElettrodomestico
Un perfetto mix di innovazione e stile


I nuovi piani cottura propongono il meglio delle tecnologie in abbinamento ad estetiche raffinate. Avanzate soluzioni hi-tech permettono di raggiungere prestazioni professionali, mentre materiali e lavorazioni di pregio contraddistinguono il design dei prodotti

In collaborazione con
elettrodomestico tuo

 

I piani cottura di ultima generazione offrono soluzioni volte a soddisfare le esigenze di un pubblico attento alla qualità dei materiali, all'efficienza energetica e alle innovazioni funzionali. Inoltre, questi apparecchi soddisfano anche le richieste di chi concepisce gli elettrodomestici per la cucina come oggetti d'arredo, che devono amalgamarsi armoniosamente con i mobili, in modo da creare un ambiente piacevole oltre che pratico. Le varianti a livello di finiture, dimensioni e design sono molte e sono spesso espressione di una notevole abilità dei produttori nel trattamento dei materiali.

Prestazioni al top con i piani a induzione

Il meglio dei piani a induzione consente di disporre di soluzioni molto avanzate dal punto di vista tecnologico, con funzioni che permettono di gestire la cottura con estrema precisione e in modo molto semplice grazie a comandi touch control.

Un piano “su misura” per le pentole

Grazie al riconoscimento automatico della pentola, il piano ad induzione diventa “su misura” per gli utensili e non viceversa. La versatilità è un punto di forza di questi prodotti che sono dotati di zone flessibili che possono essere modulate a seconda dello spazio di cottura che serve a chi cucina. Si possono così usare anche pentole e padelle di grandi dimensioni, semplicemente unendo le aree di induzione. La zona “flex” può anche essere divisa in aree termiche con livelli pre-impostati, per esempio per arrostire, cucinare a un calore moderato e mantenere in caldo le pietanze contemporaneamente oppure per eseguire ricette che richiedono cambiamenti rapidi di temperatura.

Memorizzazione delle impostazioni

Un'interessante tecnologia è quella che permette di muovere liberamente la pentola da una zona all’altra anche mentre si sta cucinando, perché il piano ad induzione memorizza e trasferisce automaticamente le impostazioni. Inoltre, nei prodotti più avanzati molte funzioni sono progettate per rendere la cottura sempre più comoda, precisa, veloce e sicura. Usando gli intuitivi comandi touch, si può facilmente programmare lo spegnimento automatico, attivare la massima potenza per far bollire l'acqua in pochissimo tempo, mettere in pausa l'apparecchio per poi riprendere successivamente la cottura, spegnere con un solo gesto tutte le zone di induzione e selezionare con estrema precisione i livelli di potenza (che possono essere anche più di 15) in modo che ogni alimento venga cotto alla temperatura perfetta. Quest'ultima viene regolata automaticamente e monitorata in modo che rimanga costante. Alcuni prodotti dispongono anche di un apposito sensore che permette di controllare perfino la temperatura dell'olio per friggere nella maniera ottimale, senza rischiare di farlo bruciare.

Attenzione al risparmio energetico e alla sicurezza

Con la funzione power management l'assorbimento di elettricità viene limitato a una soglia prestabilita così che non si superi il livello consentito dal contatore, mentre con l'opzione blocco comandi si interrompono tutte le funzioni per garantire la sicurezza soprattutto se ci sono dei bambini nell'abitazione dell'utente.

Piani cottura intelligenti

Un'ulteriore innovazione che caratterizza i piani cottura ad induzione è la possibilità di essere connessi: con un'app, l'utilizzatore può tenere sotto controllo - anche a distanza - la temperatura e quanto manca al termine della cottura. Inoltre, i piani dotati di tecnologie smart dispongono di programmi pensati per la cottura assistita: a seconda dell'opzione selezionata la temperatura viene adeguata automaticamente per ottenere le migliori performance in maniera facile e veloce. In più, il piano può anche dialogare con la cappa che adatta il suo funzionamento in base al tipo di cottura che viene effettuata.

Sistema di aspirazione integrato

Tra le ultime novità ci sono i piani a induzione con sistema di aspirazione integrato, una soluzione non solo avanzata dal punto di vista tecnologico ma anche moderna dal punto di vista estetico.

Design e tecnologie

Il design è molto rilevante nei piani ad induzione di fascia alta, dallo stile essenziale e contemporaneo. Alcuni prodotti vengono realizzati anche con particolari trattamenti superficiali, come l'utilizzo di nanotecnologie per rendere il vetro del piano anti-graffio e facile da pulire o l'impiego di strati di Kerablack, un rivestimento molto resistente.

MOLTIPLICARE LE OPZIONI DI SCELTA

Nell'ottica di soddisfare le necessità dei consumatori più esigenti, i piani cottura di ultima generazione combinano in un unico prodotto diverse modalità di cottura, ottenendo così l'apparecchio perfetto per ogni necessità. Si tratta dei piani misti e a segmenti, che permettono ad esempio di unire gas, induzione e piastra Teppanyaki per offrire all'utilizzatore la possibilità di esprimere il massimo della creatività in cucina, avendo sempre a disposizione lo strumento giusto.
foto bertazzoni

 

 

 

Piani cottura a gas: pensati per “domare” la fiamma

Nei piani cottura a gas più all'avanguardia, una delle innovazioni maggiormente rilevanti è la possibilità di regolare con grande precisione l'intensità della fiamma. Le speciali manopole, infatti, permettono di selezionare con esattezza i diversi livelli, controllando la quantità di gas in uscita e la potenza della fiamma. Inoltre, attraverso appositi display è possibile vedere anche il calore residuo di ogni singola zona dopo aver spento il piano cottura: si coniugano così i vantaggi di un apparecchio a gas con quelli di un prodotto elettrico.
Smalvic piano

 

 

 

 

 

Diversi modelli di bruciatori per ridurre i consumi

Un aspetto particolarmente significativo è l'efficienza energetica, raggiungibile grazie a bruciatori che consentono di ottimizzare le performance e ridurre i consumi: si possono ottenere risparmi fino al 25% rispetto ai modelli standard. Per garantire prestazioni eccellenti, tra le principali novità che riguardano i bruciatori ci sono le versioni a fiamma verticale, che massimizzano il rendimento e questo si traduce in efficienza energetica e in una cottura più rapida. Una caratteristica dei piani a gas top quality è la possibilità di sperimentare ricette alternative rispetto alla cucina tradizionale. In questa direzione va la scelta di alcuni produttori di montare sui piani a gas bruciatori wok con anche il porta-wok in ghisa, ideale per la cucina fusion o per fritture leggere. Diversi modelli hanno poi bruciatori Dual che consentono con una sola manopola di regolare la fiamma interna indipendentemente da quella esterna, così da ottenere la massima versatilità da un solo bruciatore che può essere utilizzato sia per pentole piccole che grandi. Nei piani di alta gamma il bruciatore non è solo un componente funzionale ma è anche un importante elemento estetico: i bruciatori sollevati rispetto al piano e quelli invece appena sporgenti sono le due principali innovazioni a livello stilistico, due modi diversi di intendere la cucina contemporanea con un'attenzione al design.

Griglie e manopole

Lo stesso mix di funzionalità ed estetica caratterizza griglie e manopole. Le prime sono un elemento di stile su cui puntano fortemente i produttori per differenziare il proprio prodotto oltre che per offrire al consumatore un solido e sicuro appoggio per gli utensili da cottura. Che siano in acciaio inox, in ghisa, smaltate, sottili o dalle forme robuste, singole o capaci di creare uno spazio di lavoro unico sul piano cottura, le griglie dei piani top di gamma si distinguono per i raffinati trattamenti che le rendono più resistenti al calore e all'usura, anche nel caso delle griglie in acciaio inox lucido. Sul fronte dello stile, invece, i piani più raffinati spaziano da soluzioni minimaliste e dalle linee contemporanee a design originali (per esempio decorazioni con motivi naturalistici) dal forte impatto estetico. Per quanto riguarda le manopole, nei piani di alta qualità questi componenti esprimono l'attenzione al dettaglio e al contempo rispondono all'esigenza di controllare l'apparecchio in modo facile, preciso e comodo: per questo il design è ergonomico e la posizione sul piano può essere anche laterale, lasciando libera la zona di cottura. Le manopole possono essere realizzate in diversi colori e possono presentare finiture di pregio, come nel caso dei modelli in metallo satinato. Infine, un'ulteriore opzione offerta da alcuni produttori è il piano cottura a gas che, invece di impiegare le manopole, utilizza comandi touch.

L’affidabilità dei materiali

Gli apparecchi di alta qualità si distinguono non solo per l'affidabilità dei materiali impiegati (acciaio, vetro e vetroceramica), ma anche per soluzioni particolari come ad esempio l'inserimento di una lamina di acciaio inox sotto il vetro, che esteticamente è invisibile ma che accresce la robustezza del piano. In caso di un’accidentale rottura, questo accorgimento fa sì che le schegge non si disperdano, ma rimangano attaccate al prodotto, garantendo la sicurezza dell'utilizzatore. Per i piani in acciaio spesso vengono impiegati materiali pregiati (come l'Aisi304) e finiture raffinate per avere ad esempio l'effetto spazzolato o lucido. Un altro tratto caratteristico dei prodotti di alta gamma è la varietà in termini di dimensioni, installazione e forme: dai grandi piani con sei fuochi ai modelli con i bruciatori in linea, dagli apparecchi angolari ai prodotti quadrati e dalle forme curve, dall'incasso filo-top al bordo inclinato, dai modelli progettati con gli alloggiamenti per sale, spezie e olio a quelli con il portaposate in ceramica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here