Variazioni sulla pasta al forno
Un pasticcio delizioso

Foto di Laila Pozzo

Il pasticcio di pasta al forno è la ricetta perfetta non solo per riciclare la pasta avanzata ma anche per rendere un piatto assolutamente irresistibile!

È certo un primo ricco e fantasioso, ma, nelle versioni classiche, un po’ lungo da digerire. Al contrario, i nostri pasticci, preparati con paste integrali e ortaggi di stagione, diventano un piatto unico e ricco di sostanze protettive. In più le cotture rapide conservano al meglio aromi e principi nutritivi. Potete preparare queste ricette in anticipo: vi basterà poi infornare il pasticcio per circa 5-10 minuti, poco prima di andare a tavola, per creare un’appetitosa gratinatura finale.

Variante vegan

Pasticcio di maccheroni alle noci

I funghi shiitake sono particolarmente ricchi di betaglucani, fibre solubili capaci di regolare colesterolo, glicemia e promuovere lo sviluppo della flora batterica intestinale “buona”, rafforzando le difese immunitarie.
Ingredienti per 4 persone: 280 g di maccheroni integrali, 200 g di funghi shiitake freschi (oppure 60 g di funghi shiitake secchi fatti rinvenire in acqua per 2 ore), 80 g di gherigli di noce, 2 carote, 2 gambi di sedano con il verde, 2 spicchi d’aglio, 1 cipolla ramata, 1 mazzetto piccolo di prezzemolo, 1 cucchiaino di timo, 4 foglie di salvia, 1 foglia di alloro, 2 cucchiai di pangrattato, 150 g di panna di farro o di miglio, 6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale.
Tritate grossolanamente le carote, il sedano, la cipolla e i funghi, quindi stufateli per 15-20 minuti in una padella coperta con uno spicchio d’aglio, la salvia, l’alloro, 2-3 cucchiai di olio e una presa di sale. Alla fine unite una manciata di prezzemolo tritato fine. Tritate nel mixer le noci insieme allo spicchio d’aglio rimasto, poi amalgamate la panna e poco sale. Lessate la pasta al dente, quindi conditela con le verdure stufate e un goccio d’olio. Stendetela a strati in una pirofila rivestita con carta da forno alternandola con un po’ di salsa alle noci. Terminate con la salsa e spolverate la superficie con il pangrattato mescolato con 2 cucchiai di olio e timo. Gratinate in forno a 180 °C per una decina di minuti.

Variante vegetariana

Pasticcio di maccheroni di farro con porri e funghi

Ricchi di minerali alcalinizzanti, i porri contengono principi attivi comuni a quelli di aglio e cipolla, utili per contrastare i dolori reumatici, depurare e regolare pressione sanguigna e colesterolo.
Ingredienti per 4 persone: 280 g di maccheroni di farro integrale, 300 g di funghi champignon, 200 g di porri, 60 g di parmigiano, 2 foglie di alloro, 1 cucchiaio abbondante di farina, 300 ml di latte, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale, noce moscata.
Preparate la salsa. Frullate il latte con la farina e un cucchiaio abbondante di olio, poi portatelo a bollore con una presa di sale e una di noce moscata. Continuate a mescolare finché la salsa si addensa. Mondate e affettate porri e funghi. Mettere i porri a rosolare brevemente in una padella con 2-3 cucchiai di olio, quindi aggiungete i funghi, l’alloro, una presa di sale e cuocete per 10 minuti circa. Lessate i maccheroni al dente, scolateli e amalgamateli alla salsa. Disponeteli a strati in una pirofila oliata alternandoli con i funghi ai porri e spolverando con un po’ di parmigiano grattugiato. Cospargete la superficie del pasticcio con il formaggio restante e gratinate in forno a 180 °C per 10 minuti.

Variante senza glutine

Una pasta che offre i benefici del riso integrale: facilmente digeribile, le sue fibre sono preziose per la salute perché regolano l’intestino e lo disinfiammano grazie ai polifenoli, dall’azione antiossidante.

Pasticcio di maccheroni di riso alla ricotta con zucca e porcini
Difficoltà: facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here