Reinventiamo i classici dolci natalizi aggiungendo spezie, frutta secca e dolcificanti naturali. Con pochi minuti di lavoro otterrete golosità per tutti i gusti, ben conservabili e quindi ottime anche da regalare

Croccanti e torroni ci portano subito nell’atmosfera delle feste. Farli in casa è semplice, servono pochi ingredienti che vanno però scelti con attenzione. Una volta pronti, basta tagliarli in piccoli pezzi e confezionarli in sacchetti, vasetti o scatole comprate per l’occasione, trasformandoli così in originali idee regalo da distribuire ad amici e parenti.

Dolce sì, ma non troppo

Nelle ricette che vi proponiamo trovate idee alternative per rendere gradevoli i vostri croccanti e torroni utilizzando dolcificanti naturali con un minor impatto sull’equilibrio glicemico rispetto al comune zucchero da tavola, e quindi più salutari: sciroppo d’agave o di mais, malto, miele e poco zucchero integrale.

Via libera a frutta secca e spezie

Se volete personalizzare la ricetta, aggiungete la vostra frutta a guscio preferita o la miscela che più vi piace. Utilizzate, inoltre, tante spezie con vaniglia, cannella, zenzero, canditi e altra frutta disidratata in genere. E, per una golosità massima, intingete i pezzetti di torrone o di croccante nel cioccolato fondente fuso e lasciateli raffreddare.

I trucchi da conoscere

Una volta preparati, sia il croccante sia il torrone, vanno stesi su un piano di marmo lavato, asciugato e unto con qualche goccia di olio extravergine d’oliva. Se non lo avete, rivestite una teglia o un grande tagliere di legno con carta da forno. Una volta steso, con uno spessore di 1-2 cm, lasciate raffreddare il croccante solo pochi minuti, in modo che non indurisca troppo. Ricavatene poi delle losanghe o delle barrette utilizzando un coltello dalla lama liscia e lunga, con l’accortezza di bagnarla a ogni taglio. Il torrone, invece, va fatto raffreddare almeno 10-12 ore prima di tagliarlo, con un coltello ben affilato. Conservate sia il croccante che il torrone in una scatola di latta o in un barattolo di vetro chiuso ermeticamente, separando i pezzi fra loro con fogli di carta da forno.

Quadrotti con mix di noci e spezie

Ingredienti per circa 350 g di prodotto: 70 g di noci, 70 g di noci brasiliane, 70 g di noci pecan, 70 g di sciroppo di mais, 70 g di sciroppo d’agave, 1 cucchiaino di zenzero in polvere, 1 cucchiaino di cannella in polvere.
Tritate grossolanamente le noci e le noci brasiliane, lasciando intere le noci pecan. Mettetele in un tegame con lo sciroppo di mais e d’agave. Portate a bollore il tutto e cuocete a fiamma bassa, mescolando, per almeno 20 minuti, fino a che buona parte dell’acqua è evaporata e il composto si presenta appiccicoso e caramellato. Aggiungete le spezie, a fuoco spento, e mescolate.
Stendetelo, a questo punto, seguendo i nostri suggerimenti e tagliatelo a quadrotti. Conservatelo al riparo dal calore.

Croccante di mandorle al malto e vaniglia

Ingredienti per circa 350 g di prodotto: 270 g di mandorle non spellate, 180 g di malto di riso, mezzo cucchiaino di semi di vaniglia.
Scaldate il forno a 150 °C e fate tostare in una teglia le mandorle, per 10-15 minuti, girandole di tanto in tanto. Portate a ebollizione il malto in un tegame, e fatelo andare a fuoco basso, mescolando, per 15-20 minuti, facendo evaporare l’acqua presente fino a  che il composto non diventa viscoso, cioè, facendo cadere delle gocce su un piattino, queste non devono risultare appiccicose. Spegnete il fuoco, aggiungete le mandorle e la vaniglia e amalgamate il tutto. Trasferite il composto ancora bollente sul piano che avete a disposizione (marmo o teglia con carta da forno) e stendetelo. Tagliatelo in pezzi irregolari.

Torrone morbido al miele con pistacchi e mandorle
Ingredienti per circa 350 g di prodotto: 120 g di mandorle spellate, 120 g di pistacchi, 1 cucchiaio d’acqua, 50 g di zucchero, 1 albume, 50 g di miele liquido.
Tostate la frutta secca in forno a 150 °C per una decina di minuti, mescolandola, e quindi lasciatela in caldo. Mettete in un pentolino lo zucchero e versateci sopra l’acqua. Ponete sul fuoco al minimo, arrivando a ebollizione e quindi, senza mescolare, misurate la temperatura con un termometro: dovrà essere compresa tra i 135 °C e i 145 °C. Ponete contemporaneamente sul fuoco a bagnomaria l’albume insieme al miele, montandolo con lo sbattitore elettrico, fino a che non si stacchi dalle pareti. Versate, il più velocemente possibile, nel tegame a bagnomaria anche lo sciroppo a temperatura e la frutta secca calda.

Croccante di nocciole e sesamo
Ingredienti per circa 350 g di prodotto: 150 g di nocciole, 50 g di sesamo, 100 g di malto d’orzo, 50 g di zucchero grezzo di canna, 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata, 1 cucchiaino di scorza di arancia grattugiata.
Scaldate il forno a 150 °C e fate tostare in una teglia le nocciole, per 10-15 minuti, girandole di tanto in tanto; tostate allo stesso modo i semi di sesamo, per 5 minuti circa. Portate a bollore, in un tegame, il malto insieme allo zucchero e fate cuocere per 15-20 minuti. Private, con l’aiuto di un canovaccio, le nocciole della pellicina esterna e, una volta pronte, appena spento il fuoco, aggiungetele insieme al sesamo nel tegame, mescolando con cura. Versate il composto bollente su di un piano di marmo o su carta da forno e stendetelo e tagliatelo. Conservatelo in luogo fresco e asciutto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here