Shiatsu psicosomatico


Psicoterapia e Shiatsu sembrano due mondi tanto distanti e invece sono due binari paralleli, due strategie diverse per arrivare al medesimo benessere. L’autrice ce lo spiega approfondendo l’altro aspetto dello Shiatsu – oltre il massaggio – gettando un ponte ideale tra Occidente e Oriente, facendo nostra questa tecnica rileggendola in chiave psicosomatica, cogliendone le diverse sfaccettature: dall’aspetto energetico dei meridiani e dei cinque elementi, all’alimentazione, attraverso un nuovo ascolto del corpo.

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 146
Formato: 15x21 cm
Anno: 2010
Prezzo: 14,90

Psicoterapia e Shiatsu sembrano due mondi tanto distanti e invece sono due binari paralleli, due strategie diverse per arrivare al medesimo benessere. L’autrice ce lo spiega approfondendo l’altro aspetto dello Shiatsu – oltre il massaggio – gettando un ponte ideale tra Occidente e Oriente, facendo nostra questa tecnica rileggendola in chiave psicosomatica, cogliendone le diverse sfaccettature: dall’aspetto energetico dei meridiani e dei cinque elementi, all’alimentazione, attraverso un nuovo ascolto del corpo. Una parte è dedicata allo Shiatsu e allo Yoga in gravidanza, dove queste discipline sono particolarmente utili per contrastarne i disturbi tipici. Questo libro è consigliato a chiunque voglia scoprire le radici teoriche dello Shiatsu e dell’Autoshiatsu psicosomatico® e, allo stesso tempo, riprendere la via del riequilibrio là dove la mente, il corpo, la voglia di vivere si sono persi, per tornare a sentirsi parte dell’universo che ci circonda e al quale apparteniamo.

 

L'autore

Gianna Zannella
Gianna Zannella, terapista della riabilitazione e terapista shiatsu, vive e lavora a Milano come libera professionista e tiene corsi di Shiatsu e Autoshiatsu Psicosomatico. Frutto della sua esperienza lavorativa è lo Shiatsu Psicosomatico®, un percorso terapeutico che permette di scoprire contenuti simbolici ed emotivi di parti del corpo dimenticate o non ascoltate, ottenendo oltre al benessere una nuova consapevolezza di sé

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here