Prima colazione dolce e salata

I segreti del buon mattino

Ricetta di Laila Pozzo
Il primo pasto della giornata è importante, non va trascurato o sbrigato alla meno peggio. Questo vale per tutti e in particolare per i bambini e gli adolescenti

C’è chi la considera sacra e chi esce di casa la mattina trangugiando a malapena un caffè, chi la vuole dolce e chi salata, abbondante o frugale, chi la fa da solo o in famiglia, chi con calma e chi di corsa, chi la domenica mattina la gusta a letto, sprofondando tra i cuscini: sono tanti i modi diversi di vedere la prima colazione.
Anche i nutrizionisti hanno la loro da dire, e cioè che questo pasto, il primo dopo il lungo digiuno notturno, è il non plus ultra per cominciare bene la giornata, a patto naturalmente che rispetti certe regole. Benché la prima colazione sia piuttosto comune da secoli, non sempre la consideriamo importante e spesso la trascuriamo. I motivi sono tanti: la mattina siamo di fretta e non vogliamo perdere tempo (non rendendoci conto che è tempo guadagnato!); siamo a dieta e pensiamo di “saltare” per dimagrire; non abbiamo voglia di preparare nulla, oppure proprio siamo convinti che la colazione è una cosa da bambini e che per noi adulti sia perfettamente inutile. Questo rito mattutino ha invece molto da offrire, in tutti i sensi, e vale la pena dunque scoprirne gli aspetti gastronomici e salutistici ma anche tanti altri, come l’intimità familiare o di coppia, il piacere del risveglio con una bella giornata di sole e tante delizie che ci aspettano in cucina, il conforto di una tazza fumante di caffè in una giornata nebbiosa, l’ultimo indugiare tra le pareti di casa prima di tuffarci nelle strade.

Per una colazione completa ed equilibrata

La colazione, uno dei tre pasti principali della giornata, rispetta sostanzialmente le stesse regole degli altri due. Deve quindi comprendere:

  • Carboidrati: cereali integrali, ma anche frutta secca come albicocche e prugne.
  • Grassi insaturi: mandorle o nocciole, semi di girasole o di zucca, noci del Brasile o comuni, e, soprattutto, semi di lino o di chia per la presenza di omega 3; bene anche avocado e, per chi fa colazione salata, olive che contengono entrambi acido oleico.
  • Proteine: yogurt di latte o di soia, latte o bevande vegetali, tofu, uova in camicia e, perché no, legumi.

Ecco alcune proposte per colazioni dolci e salate.

Panini dolci speziati
Difficoltà:
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuliana Lomazzi

Biscotti di cereali al cacao
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Muesli croccante con quinoa e noci pecan
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 55 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Pancake di avena allo yogurt
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Marco Bianchi

Scones di farro e fontina all'aneto
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Club sandwich integrale con uova e hummus all'avocado
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Muffin inglesi con avocado e uova bazzotte
Difficoltà: Facile
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 45 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Gallette di avena al sesamo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Fiona Hunter

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here