È tempo di scarola, ortaggio leggero e molto saporito. In cucina viene utilizzata sia cruda, per la preparazione di appetitose insalate, che cotta nella realizzazione di ottimi piatti, scopriamone alcuni insieme…

5 ricette con la scarola: Mini panzerotti di scarola, olive e noci Risotto allo spumante con scarola e pecorino Scarola imbottita con olive, pinoli e capperi Seppioline ripiene di cuscus e scarola Tortino di scarola e patate alla maggiorana

La scarola è un’insalata piacevolmente amarognola che viene definita più precisamente “indivia a foglia larga” per distinguerla dall’indivia riccia: ricchissima di acqua e povera di calorie, è un valido antipasto se consumata cruda per preparare lo stomaco alla digestione e per ridurre il senso di fame, grazie alla ricchezza di fibre. La scarola contiene molto potassio e poco sodio, per cui ha un discreto effetto diuretico ed è consigliata contro la ritenzione idrica. Cotta è protagonista di molti piatti, spesso abbinata alle olive o ai capperi che ne accentuano il delicato sapore. Semplicemente lessata è molto digeribile e ha un leggero effetto lassativo. È molto utile nei periodi di convalescenza e, mangiata tutti i giorni, anche per una cura disintossicante dopo gli stravizi delle feste.

Ecco alcune preparazioni davvero sfiziose.

Mini panzerotti di scarola, olive e noci
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Michele Maino

Risotto allo spumante con scarola e pecorino
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Michele Maino

Scarola imbottita con olive, pinoli e capperi
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Michele Maino

Seppioline ripiene di cuscus e scarola
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Tortino di scarola e patate alla maggiorana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here