Sabato 12 inaugurazione del SANA


Alle ore 10.15 Andrea Olivero, Vice Ministro del Mipaaf, inaugura il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale. Alle ore 11,15 convegno di apertura “Verso una nuova strategia nazionale per l’agricoltura biologica”. Organizzato dal Mipaaf in collaborazione con il Forum Internazionale del Biologico "Organic can feed the world"

Sabato 12 settembre, ore 10.15 Andrea Olivero Vice Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali inaugura il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale. Alle ore 11,15 convegno di apertura “Verso una nuova strategia nazionale per l’agricoltura biologica”. Organizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali in collaborazione con il Forum Internazionale del Biologico.

Quattro giorni dedicati al mondo del bio e del naturale, all’agricoltura del futuro, innovativa e sostenibile, e alla produzione che tutela la biodiversità: da sabato 12 a martedì 15 settembre - si legge in un comunicato stampa - SANA 2015 porta a Bologna il dibattito internazionale sull’alimentazione, sul cibo e sulla sostenibilità direttamente dal Padiglione del Biologico e del Naturale presso il Parco della Biodiversità - area tematica di EXPO 2015 dedicata per l’appunto alla biodiversità e all’agricoltura biologica – che BolognaFiere ha realizzato e gestito trasformandola in un vero e proprio palcoscenico internazionale del Biologico e del Naturale.
Con questa edizione, SANA realizza un boom con una crescita del 25% di espositori (giunti a 700). In grande aumento anche le presenze di buyer internazionali, che registrano un +45% rispetto all’edizione precedente, così da generare oltre 4.000 incontri B2B che si terranno presso la Buyer Lounge riservata da BolognaFiere alle aziende espositrici per incontrare le delegazioni provenienti da 21 Paesi.

SANA 2015 sarà inoltre una tappa del dibattito e del lavoro sui grandi temi del futuro dell’agricoltura e dell’alimentazione che EXPO ha aperto con la Carta di Milano.
Il Vice Ministro, con delega al Biologico – Andrea Olivero – presenterà nella giornata inaugurale di SANA, il 12 settembre, il nuovo Piano Strategico per lo sviluppo del Biologico in Italia anche sulla base dei contributi offerti dal Forum internazionale in EXPO.
A SANA si terrà, inoltre, la seduta conclusiva della Conferenza internazionale di IFOAM Agribio Mediterraneo che prenderà il via venerdì 11 settembre a Vignola (Modena) e che riunendo le principali realtà dell’area Mediterranea, guarda alla realizzazione di un progetto integrato di sviluppo nei Paesi del Mediterraneo.
 “Da EXPO a SANA e da SANA a EXPO è il percorso che il bio e il naturale italiano e internazionale stanno compiendo e vivendo nell’anno dell’Esposizione Universale – sottolinea Duccio Campagnoli, Presidente di BolognaFiere - Giocare da protagonisti a Expo 2015 è stato per SANA e per BolognaFiere e per tutto il settore del bio e del naturale un’occasione importante per sottolineare il ruolo strategico che questo comparto riveste in Italia e all’estero e per mettere al centro del grande dibattito internazionale l’agricoltura sostenibile e la produzione bio e naturale. L’edizione 2015 di SANA ha un ruolo molto rilevante per tutte le aziende, gli operatori, i visitatori perché da questi giorni intensi verranno perfezionati i contributi che confluiranno, attraverso il Forum Internazionale del Biologico, nella Carta di Milano, il documento che EXPO lascia alle nuove generazioni. Nel documento che rappresenta l’anima di EXPO il bio deve avere uno spazio importante. Questo perché l’agricoltura bio che tutela la fertilità della terra, l’ambiente, la biodiversità e le economia locali rappresenta un modello in grado di rispondere al tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Per saperne di più

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here