Cucina Naturale di novembre: Il piacere di star bene


Il numero di novembre di quest’anno è particolarmente ricco di servizi, e con una novità davvero molto originale

Il numero di novembre di quest’anno è particolarmente ricco di servizi, e con una novità davvero molto originale.
Le ricette di stagione, un vero omaggio agli ortaggi autunnali, sono realizzate da Stefano Navaro, cuoco bolognese di cucina “critica e sostenibile”, ma allo stesso tempo bella e buona…!
Se le castagne non potevano mancare, il nostro Emanuele Patrini le ha preferite soprattutto sotto forma di farina per realizzare un pane dal sapore antico, un plumcake salato e una torta cremosa e golosa.
La zucca ripiena della copertina, ideata dalla dietista Carla Barzanò, è da mangiare tutta, buccia compresa. Vi proponiamo anche un paio di varianti, perché sappiamo che è un ortaggio molto amato.
Lo chef Michele Maino ha realizzato per noi una serie di ricette tutte a base di cocco, nelle sue diverse forme: farina di cocco, crema per cucinare, acqua e olio di cocco. Ingredienti genuini e innovativi, ricette davvero deliziose.
Trascuriamo tanti altri servizi per arrivare alla novità: una nuova autrice, Patrizia Romeo, cuoca vegana e crudista. Vi entusiasma o, al contrario, vi sembra troppo complicato? Vi invitiamo a dare un’occhiata, scoprirete ricette fantastiche!
Il VIP del mese è la scrittrice Michela Marzano.

Cucina Naturale di novembre è disponibile in edicola (a 3,40 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea, oppure in PDF, sempre a 3,40 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su supporti digitali.
 
In edicola dal 25 ottobre, a richiesta, con il numero di novembre di Cucina Naturale e, successivamente, in libreria, la guida:

La cucina dei germogli

di Emanuela Sacconago

Le proprietà dei germogli sono conosciute fin dai tempi antichi e, in Oriente, il loro utilizzo in cucina è una pratica quotidiana. In Occidente, invece, i semi germogliati sono ancora pressoché sconosciuti. Eppure nessun altro frutto della natura può garantire un così alto apporto di vitamine, sali minerali, proteine con un minimo di tempo, energia e risorse. Essi contengono, infatti, numerose sostanze nutritive che si trovano difficilmente persino nella frutta e nelle verdure fresche. Ecco perché all’interno della dieta quotidiana, i germogli sono da considerarsi degli eccellenti integratori naturali, in grado di aiutare a prevenire anche alcune malattie. Con l’aiuto di questo libro si possono scoprire sia i benefici delle varie tipologie presenti in commercio o autoprodotte, che i modi per portarli in tavola, grazie a sfiziose ricette proposte dall’autrice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here