Per riscaldare l’atmosfera e rallegrare la tavola autunnale, vi proponiamo idee originali per valorizzare la classica polenta, anche in versione rapida, preparando primi saporiti, antipasti stuzzicanti, secondi e dessert insoliti. Tutti all’insegna del giallo

5 ricette con la polenta: Polenta morbida alla robiola con porri caramellati - Bocconcini dorati al formaggio e senape - Polpettine di polenta con pomodori secchi e olive - Crostoni di polenta con finocchi in umido - Torta di polenta e ricotta con arance e frutta secca

Soffice, cremosa, calda, la polenta è una sorta di cibo primordiale: sazia, nutre, dà un piacevole senso di benessere e con il suo gusto neutro si abbina a tutti gli ingredienti sia dolci, sia salati.
Vi proponiamo tradizionali ricette e nuovi abbinamenti, per trasformare la polenta in pasto completo, sempre con un occhio speciale alla salute e alla linea.

Tre stuzzichini golosi a base di polenta già cotta

•    Crostini con porcini e rucola
Tagliate a fettine da almeno mezzo centimetro della polenta fredda e riducetele in forme geometriche (triangoli, rettangoli, cerchi). Scaldate bene poco olio extravergine in una padella col fondo spesso e fatevi dorare i crostini di polenta da entrambi i lati, finché non saranno croccanti. Asciugateli su carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Pulite 2 funghi porcini grandi, tagliate a fettine sottili i cappelli e disponeteli sui crostini. Condite il tutto con una spruzzata di limone, un filo d’olio, sale e pepe. Completate  con qualche foglia di rucola e, se piace, parmigiano in scaglie.
•    Tartine con mousse di gorgonzola
Affettate della polenta fredda in fettine da mezzo centimetro e ricavate da queste dei dischetti del diametro di circa 5 cm. Quindi fateli dorare in una padella col fondo pesante in poco olio extravergine e scolateli su carta da cucina. Riunite nel mixer 100 g di formaggio quark o di ricotta, 100 g di gorgonzola piccante, un pizzico di pepe e qualche stelo di erba cipollina tritata, ricavando un composto omogeneo. Trasferitelo in una tasca da pasticcere col beccuccio rigato e guarnite le tartine con un bel ciuffo di crema. Alla fine spolveratele con qualche pinolo tostato ed erba cipollina tritata.
•    Pizza di polenta con bietole, stracchino e noci
Sistemate la polenta fredda affettata in una pirofila leggermente imburrata, formando uno strato compatto. Lessate 200 g di bietole, tritatele grossolanamente e ripassatele in padella con 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio con la buccia e una manciata di semi di sesamo. Lasciate insaporire per qualche minuto facendo asciugare bene il fondo; alla fine salate, pepate e sistemate la verdura sulla polenta. Distribuite sulla pizza 120 g di stracchino a pezzetti, 30 g di gherigli di noce tritati grossolanamente e una macinata di pepe. Infornate a 200 °C per circa 10 minuti e servite.

Ecco qualche ricetta per gustose preparazioni.

Polenta morbida alla robiola con porri caramellati
Difficoltà: Media
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Bocconcini dorati al formaggio e senape
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Polpettine di polenta con pomodori secchi e olive
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Crostoni di polenta con finocchi in umido
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Torta di polenta e ricotta con arance e frutta secca
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here