È un peccato considerare lo yogurt solo come uno spuntino sano e veloce: da secoli è utilizzato in moltissime ricette della tradizione mediterranea e mediorientale. Inoltre si può rendere più rinfrescante il menù di tutti i giorni inserendogli un piatto ricco di yogurt.

Il consumo di yogurt viene da sempre associato a un’alimentazione sana e leggera: è infatti un alimento più digeribile del latte, un’ottima fonte di calcio, proteine e vitamine del gruppo B, mentre la sua nota ricchezza in lattobacilli contribuisce alla salute del nostro intestino e, da lì, di tutto l’organismo.
Tecnicamente lo yogurt è definito come il prodotto della fermentazione del latte vaccino, di capra o di pecora da parte di due fermenti lattici il Lactobacillus bulgaricus e lo Streptococcus thermophilus. Per essere definito yogurt questi due fermenti devono essere presenti, vivi e vitali, in gran quantità nel prodotto finito: tra 1 e 5 milioni per grammo.
La fermentazione modifica la composizione del latte, trasformando gran parte dello zucchero, il lattosio, in acido lattico, assai più digeribile. Anche la consistenza del prodotto aumenta: “latte denso dolce”, infatti, è il senso etimologico della parola yogurt in turco.
Il procedimento per ottenere lo yogurt prevede la pastorizzazione del latte fresco e la successiva aggiunta dei fermenti lattici vivi. Questi sono lasciati fermentare a 40-50 °C per alcune ore, direttamente nei vasetti o nei fermentatori. Poi il tutto viene omogeneizzato ed eventualmente addizionato di frutta sterilizzata (nel caso di yogurt alla frutta) e di additivi.
Essendo un alimento vivo, lo yogurt deve essere conservato in frigorifero e consumato preferibilmente entro la data di scadenza riportata sulla confezione. Dopo tale data, lo yogurt non diventa immediatamente nocivo alla salute, ma i fermenti subiscono un notevole calo di vitalità, sono meno attivi e quindi meno benefici per il nostro organismo.

Scopriamo come sfruttarlo al meglio con alcuni piatti originali e gustosi

Pollo con yogurt, zenzero e cardamomo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Cupole di barbabietole e pere
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Pancake all'avena con yogurt e mirtilli
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti

Cestini con crema di avocado, salmone uova di quaglia e lime
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Mini gratin di capelli d'angelo con salsa di yogurt al limone
Difficoltà: Media
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Mousse di yogurt con composta di fragole alla vaniglia
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here