Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
250 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Schiacciate al passapatate le lenticchie e in una terrina mescolatele con il germe di grano e la scorza grattugiata del mezzo limone. Frullate le barbabietole con un cucchiaino d’olio, mezzo spicchio d’aglio, il vino, la senape, la salsa di soia, la tahin, le foglie di salvia sminuzzate e gli aghi di un rametto di rosmarino. Amalgamate questo misto alle lenticchie, aggiungendo il pane grattugiato necessario per ottenere una consistenza compatta ma morbida. Alla fine salate e pepate.
  2. Riducete il composto, con le mani oliate, in 24 crocchettine sferiche, disponendole in una teglia foderata con carta da forno. Quindi infornatele a 180 °C per 15 minuti o finché saranno sode a sufficienza per potere essere infilate negli spiedini senza rompersi.
  3. Mondate la zucca e tagliatela a tocchetti. Mondate anche i cavolini di Bruxelles dalle foglioline più rovinate. Cuocete separatamente al vapore zucca, cavolini e patatine per 10-12 minuti. Patate e cavolini dovranno essere cotti ma ancora sodi, mentre la zucca dovrà risultare tenera. Tuffate i cavolini in acqua e ghiaccio per fermarne la cottura La copiosa presenza di aceto sconsiglia il vino: meglio una birra Pils, la cui sensazione amaricante ceduta dal luppolo contrasterà efficacemente la sensazione dolce della zucca. e mantenerne il colore verde brillante.
  4. Scaldate in una padella un cucchiaio d’olio con un rametto di rosmarino, uno spicchio d’aglio schiacciato e fatevi colorire e insaporire le patatine per circa 5 minuti. (Lasciate aglio e rosmarino nella padella, vi serviranno ancora).
  5. Componete gli spiedini, alternando crocchette, patatine e cavolini. Usando il rametto di rosmarino rimasto spennellate gli spiedini con un velo d’olio, salateli leggermente, pepateli e infornateli a 180 °C per 15 minuti.
  6. Preparate la crema. Nella stessa padella in cui avete saltato le patatine, scaldate un altro cucchiaio di olio e fatevi insaporire la zucca per 5 minuti. Eliminate aglio e rosmarino e frullatela con la salsa di soia e un cucchiaio d’olio fino a ottenere una salsa vellutata. Tenetela in caldo.
  7. Portate a ebollizione in una piccola casseruola un bicchiere di acqua con l’aceto e lessatevi per 8-10 minuti la cipolla tagliata in quarti e sfogliata. Oltre ad ammorbidirsi, i petali di cipolla prenderanno un bel colore rosa acceso. Scolateli e, una volta raffreddati, tagliateli a julienne.
  8. Servite gli spiedini adagiandoli su un letto di crema di zucca e completate con la cipolla, l’uvetta ammollata e i pinoli leggermente tostati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here