Il pesto fatto in casa è davvero una bontà e le sue varianti sono davvero tante, basta avere fantasia e un filo di pazienza. Eccone la prova: un pesto fresco che con il suo sapore estivo trasforma l’orzo in un perfetto piatto unico

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
20 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
400 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Sciacquate l'orzo e lessatelo per 25-30 minuti in abbondante acqua.
  2. Mondate tutti i peperoni, tagliateli a cubetti, conditeli con uno-due cucchiai di olio e un pizzico di sale, quindi cuoceteli in una padella con il coperchio per 10 minuti abbondanti a calore medio.
  3. Sfogliate il mazzetto di menta e poi sgusciate i pistacchi eliminando quanta più pellicina possibile. Tagliate a cubetti il pecorino.
  4. Sistemate nel mortaio una manciata di menta, il pecorino e iniziate a pestare creando una base pastosa, poi aggiungete gradualmente le altre foglie di menta e continuate fino a ottenere un composto denso da allungare con 2-3 cucchiai di olio.
  5. Scolate e fate raffreddare l'orzo, conditelo con il pesto di menta e poi distribuitelo nei piatti completandolo con i peperoni tricolore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome