Quale futuro per la risicoltura biologica italiana?


Giovedì 16 giugno a Vercelli: le buone pratiche per una corretta gestione agronomica; le misure per il contenimento delle specie infestanti; le misure per la riduzione dei prodotti fitosanitari nelle acque; le modalità di controllo efficace sull’operato degli operatori bio risicoli; l’intervento pubblico di vigilanza sull’operato degli Organismi di Controllo

Giovedì 16 giugno dalle ore 9,30 alle 13,30, presso il Crea - Unità di ricerca per la risicoltura (RIS), SS 11, Km 2500, Vercelli si svolgerà il convegno: “La filiera del riso biologico si confronta: quali prospettive per il futuro?” Intorno al riso biologico – si legge in un comunicato stampa di Federbio - si è acceso da tempo un vivace dibattito, anche attraverso i media, sia da parte della componente produttiva (risicoltori bio e convenzionali) sia da parte degli enti preposti al controllo ed alla vigilanza (organismi di controllo e certificazione ed enti pubblici). Risulta pertanto di estremo interesse e attualità uno scambio di informazioni e conoscenze fra ricercatori, produttori e i numerosi componenti del mondo della risicoltura biologica.
Prendendo spunto dal titolo di un articolo di una rivista specializzata ”Riso bio: si può fare ma serve impegno”, ci si confronterà sulle seguenti tematiche, mettendo in evidenza le criticità ma soprattutto proposte operative: le buone pratiche per una corretta gestione agronomica della coltura e la scelta varietale; le misure per il contenimento delle specie infestanti; le misure per la riduzione dei prodotti fitosanitari nelle acque, in particolare nell’area a vocazione risicola; le modalità di controllo efficace sull’operato degli operatori biologici risicoli; l’intervento pubblico di vigilanza sull’operato degli Organismi di Controllo e sulla salubrità dei prodotti alimentari.
 
 Intervengono:
• Assessore regionale all’Agricoltura, caccia e pesca Giorgio Ferrero
• Regione Piemonte - Direzione Agricoltura e Direzione Ambiente
• Ispettorato Centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari
- Ufficio Nord-Ovest di Torino
• Ente Nazionale Risi
• Arpa Piemonte
• FederBio
• Crea Vercelli
Segue light lunch

Per informazioni:
Regione Piemonte - Dir. Agricoltura
tel. 011.4324708/4322801

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here