La regina delle erbe aromatiche, il basilico, è la protagonista di molte ricette estive perfetto per dare un tocco fresco e profumato a semplici primi, contorni e secondi vegetariani o di pesce

5 ricette con il basilico: Lasagne tricolori - Soupe au pistou - Dischi integrali al basilico con fagioli e peperoni - Insalata al basilico con germogli croccanti al timo - Involtini di melanzane e alici in salsa di basilico e mandorle

Il basilico in estate trionfa più che mai in gran parte dei piatti della cucina italiana a cominciare dal più famoso condimento, il pesto.
Moltissime sono le varietà, ma le più note e diffuse sono essenzialmente quattro:
•    il Genovese , dal profumo intenso e penetrante prediletto per le conserve e i condimenti.
•    il Napoletano, dalle foglie medio grandi e accartocciate, aroma delicato, il migliore per essere conservato secco.
•    il Fine verde compatto, dalla taglia ridotta e buon aroma complessivo.
•    il Mammouth con le tipiche foglie giganti variamente aromatiche, il migliore per essere congelato.

Caratteristiche

Ha un fusto di altezza compresa tra i 30 e i 60 centimetri, foglie ovate bollose verde brillante, molto profumate e piccoli fiori bianchi o rosati.

Sapore

Il delicato aroma iniziale diventa intenso quando le foglie si uniscono a ingredienti oleosi come frutta secca, formaggi e oli.

Abbinamento

È ideale per accompagnare il pomodoro e tutti gli ortaggi estivi. Ottimo per la preparazione di minestre calde e fredde, insalate, paste, sformati di verdure e salse. Tollera poco l’aceto e le sostanze agre.

Acquisto

Per avere un prodotto sempre fresco, è meglio coltivarlo in vaso, esposto alla luce del sole, bagnarlo di frequente e spuntare i fiori per fortificare gli steli.

Utilizzo

Meglio utilizzare foglie medio-piccole, raccolte prima della fioritura. Vanno spezzettate con le mani e non tagliate con il coltello.

Consumo

Si utilizza generalmente crudo o aggiunto poco prima della cottura finale del piatto. Solo se “protetto” da sostanze grasse, infatti, tollera le alte temperature di cottura.

Conservazione

I mazzetti si conservano con le radici in acqua per 5-6 giorni.

Ecco alcune ricette con l’erba aromatica più nota della nostra cucina.

Lasagne tricolori
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuliana Lomazzi

Soupe au pistou
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuliana Lomazzi

Dischi integrali al basilico con fagioli e peperoni
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Insalata al basilico con germogli croccanti al timo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Involtini di melanzane e alici in salsa di basilico e mandorle
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here