Viaggio bio a Pistoia
Pistoia 2017: cultura e buon cibo


Quest’anno il capoluogo toscano festeggia il suo momento di gloria con l’elezione a Capitale italiana della cultura. Oltre alle tante manifestazioni e bellezze da visitare troverete anche numerose bontà da scoprire...

Per Pistoia, l’elezione a Capitale della cultura è stato un meritato riconoscimento per gli sforzi compiuti nella diffusione “fuori le mura” di quei valori artistici, del rispetto per la natura e dell’attaccamento alla tradizione (anche) gastronomica che contraddistinguono questo luogo e i suoi abitanti. L’aspra Pistoia - come la definiva D’Annunzio – è in realtà una città molto dolce e vivibile: circondata da magnifici vivai, vero fiore all’occhiello dell’economia cittadina e testimonianza reale di uno stile di vita profondamente ecosostenibile.

Le più rinomate “chicche” gastronomiche

Pistoia è adagiata in una conca con alle spalle l’Appennino: la vicinanza delle montagne fa sì che abbia una storica e pregevole produzione di farina di castagne, oltre alla raccolta di funghi e ormai rari allevamenti di pecore. Oggi Pistoia (e la sua provincia) è leader in Europa nella produzione florovivaistica ed esprime con fierezza un animo green e una solida e tenace tradizione gastronomica che deve i suoi sapori schietti eppur raffinati, rustici ed eleganti, alla passione per il proprio territorio e ai doni che esso sa regalare. Basti pensare alla fett’unta (una sorta di deja vu del territorio toscano ma qui quasi esclusivamente preparata con l’olio nuovo), oppure alla zuppa di pane alla pistoiese, piatto poverissimo a base di pane, brodo vegetale (fatto con le verdure disponibili al momento) e olio. Tra i piatti più caratteristici non si possono dimenticare i fagioli di Sorana cotti nel fiasco, i taglierini in brodo di fagioli, la farinata di cavolo nero e il pan molle (tipo panzanella). Anche i dolci fanno la loro parte, ad esempio i confetti dalla tipica forma irregolare dovuta, secondo la tradizione, al fatto che durante la festa in onore di San Jacopo venivano gettati dai balconi e quindi si danneggiavano e assumevano una forma bizzarra. Tra le soste obbligate in città, la Confetteria Corsini, che l’anno prossimo compirà cent’anni. La farina di castagne è alla base del gustosissimo castagnaccio e dei necci, sorta di crespelle di farina di castagne cotte nei ferri, padelle piatte di ferro con lunghi manici. Di origine molto antica è anche il berlingozzo, una torta a ciambella. Da non dimenticare i brigidini di Lamporecchio dall’inconfondibile aroma di anice che la tradizione vuole essere il risultato di un errore di Suor Brigida che fece cadere dell’anice nell’impasto per le ostie. E da ultimo il cioccolato, per il quale meritano una visita i laboratori di mastri cioccolatieri Slitti a Monsummano Terme e Catinari ad Agliana in una sorta di Tuscan Chocolate Valley.

Alla ricerca di ristoranti e agriturismi

Nella valle del cioccolato, a Quarrata, c’è l’agriturismo Abbonbrì: i locali sono riscaldati utilizzando biomasse e, per le pulizie, si impiegano solo detersivi biologici ed ecologici. La cucina è a base di prodotti di stagione e del territorio. E, per chi vuole riscoprire i veri sapori toscani senza allontanarsi dalla città, Bonodinulla ristorante, anche take away, rispettoso dell’ambiente e delle tradizioni, è l’ideale per un ottimo caffè bio oppure per regalarsi uno spuntino con i prodotti da forno qui realizzati utilizzando farine di altissima qualità, mentre a pranzo e cena vengono proposti piatti della tradizione preparati con ingredienti locali e a Km 0. Uscendo da Pistoia merita una visita Cookobio a Buggiano. Ambientato in quella che un tempo era la sede del già premiato Biscottificio dei fratelli Bernardi, è il locale ideale per una cena all’insegna della tipicità e della stagionalità dei piatti. Cookobio non è un vero e proprio ristorante, ma piuttosto la sala da pranzo di un’abitazione, con un numero di tavoli limitato, dove si degustano piatti espressi e insoliti di cucina italiana, preparati con prodotti freschi di giornata, principalmente biologici e a Km0. Per chi, invece, desidera godersi un pranzo con vista sulla Valdinievole, il ristorante La Foresteria mette a disposizione una sala panoramica, per un connubio indimenticabile con i sapori unici dei piatti qui proposti. E per una serata davvero speciale (dal lunedì al mercoledì) c’è la possibilità di prenotare l’intero locale per una cena tête-à-tête. Per una sosta all’insegna del relax e del contatto con la natura suggeriamo l’azienda agricola Terra Mia: costruita su un promontorio fra Pistoia e Lucca, offre ai propri ospiti un’impareggiabile vista su Montecatini e Monsummano. Otto gli ettari di terreno di proprietà ideali per la crescita di agrumi e vitigni pregiati. Se il palato è anche curioso qui si possono gustare i piatti tipici locali realizzati con quanto prodotto in azienda. Volete invece perdervi nelle montagne alle spalle della città? Ecco un suggerimento per un posto fantastico e poco conosciuto. È il vecchio Circolo Arci di Carpineta di Treppio, riportato in vita dalla passione di Simonetta e Paolo. Menu a prezzo fisso e a tema per le occasioni di festa. Obbligatorio prenotare. Tra le specialità proposte, antipasto toscano con crostini, pappa al pomodoro, ribollita e i fantastici tortelli di ricotta e bietole. Da non perdere cantuccini e dolci fatti in casa.

Per gli amanti di sport e benessere

Il tour alla scoperta delle tipicità del territorio pistoiese prosegue verso l’agriturismo Campolungo che offre agli amanti del trekking la possibilità di passeggiare lungo il crinale tosco/emiliano, partendo direttamente dall’azienda e seguendo i sentieri Cai. La produzione agricola si distingue per la patata bianca del Melo e per una serie di prodotti artigianali: dai formaggi, alle marmellate, dalla pasta fresca al burro. Quattro gli appartamenti a disposizione degli ospiti. A pochi chilometri di distanza ecco la stazione sciistica della Doganaccia che offre svariate attrazioni come il parco avventura e il bob su rotaia. E, chi preferisce una vacanza all’insegna del lusso e del relax, senza rinunciare alla valenza bio e alle tipicità locali, c’è Villa Stabbia: sei case a disposizione degli ospiti e la possibilità di seguire un tour teorico - pratico alla scoperta delle innumerevoli qualità dell’olio (qui di produzione propria e 100% bio). Se poi c’è anche la passione per i cavalli, l’ampio maneggio della struttura offre a chi ha un cavallo proprio di portarlo con sé per una vacanza davvero speciale. E, infine, una chicca per chi desidera godere di un confort esclusivo pur tenendo d’occhio il rispetto per l’ambiente: il Podere Raffanna Ecologic House, il primo agriturismo completamente bio ed ecologico di Toscana. Dispone di una piscina panoramica con acqua salata e una vasta offerta di trattamenti benessere su misura. E per chi desidera il top, una suite con area Spa privata al proprio interno. Costruito impiegando principalmente una struttura in legno, conta su una serie di pannelli fotovoltaici e solari per la produzione di elettricità e acqua calda. E, non da ultimo, c’è la possibilità di acquistare olio extravergine d’oliva ottenuto da olive coltivate senza l’impiego di prodotti chimici e frante entro poche ore dalla raccolta ed erbe aromatiche cresciute in modo “selvatico” per garantire un sapore inimitabile.

Fare acquisti, mangiare, dormire

Confetteria Corsini Piazza San Francesco d’Assisi 42 Pistoia, Tel. 057320138

Cioccolato e caffè Slitti Via Francesca sud 1268 Monsummano Terme (PT) Tel. 0572640240

Cioccolateria Roberto Catinari Via Provinciale 378, Agliana (PT) Tel. 0574718506

Agriturismo Abbonbrì Via Montemagno 38 Montemagno Quarrata (PT) Tel. 0573735770

Ristorante/ Bonodinulla Via del Lastrone 21, Pistoia Tel. 0573358792

Ristorante Cookobio Corso Indipendenza 54 Buggiano (PT) Tel. 0572318626

Ristorante La Foresteria Piazza Castello 10 Monsummano Terme (PT) Tel. 0572520097

Agriturismo Terra Mia Via Lipe 7, Serravalle P.se (PT) Tel. 05731940064

Circolo Arci Carpineta di Treppio (PT)  51020 Sambuca Pistoiese Tel. 0573890072

Agriturismo Campolungo Località Campolungo 13 Cutigliano (PT), Tel. 3489934195

Agriturismo Villa Stabbia Via Casorino 3 Massa e Cozzile (PT) Tel. 057274975

Podere Raffanna Ecologic House Via Guglielmo Marconi 18 Massa e Cozzile (PT) Tel. 3488060509

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here