Tutta l’energia dei datteri

Foto di Luca Colombo

La naturale dolcezza dei datteri è ideale per ottenere dessert, sia crudi che cotti, senza bisogno di aggiungere zucchero. Ecco alcune golose proposte, perfette anche per un menu delle feste

Vi sentite giù di tono? Ma avete mai pensato di gustarvi un buon dattero fresco? Bombe di vitamine (B1, B2 e B6), di potassio, calcio, fosforo, ferro e magnesio, i datteri sono uno dei frutti più energizzanti che la natura ci offre. Veri e propri integratori alimentari, ideali per recuperare la forma e i sali minerali persi durante le sedute di allenamento. Per eliminare gli zuccheri, preferiteli freschi e non glassati.

Aspetti culinari

Oltre che consumato tal quale, il dattero può entrare nella preparazione di specialità dolciarie. I frutti possono venire consumati dopo riscaldamento in forno, farciti con polpa di mandorle o canditi. Seccati e macinati vengono utilizzati come farina per pane. I datteri spremuti danno un succo dolce e nutriente che, fermentato, si trasforma in vino; questo a sua volta può venire distillato e dare una grappa con proprietà blandamente terapeutiche.

Come si sceglie e si conserva

In commercio si trovano diversi tipi di datteri, sia freschi sia essiccati. A volte è difficile riconoscere i prodotti, dato che anche i datteri freschi spesso sono un po’ grinzosi ed entrambi i tipi, freschi o essiccati, sono in genere confezionati nello stesso modo. I datteri freschi di buona qualità hanno buccia liscia, piena e lucida. Può anche essere leggermente grinzosa, ma mai raggrinzita, screpolata, secca e rotta. I datteri secchi dovrebbero essere notevolmente rugosi, ma non duri. Da evitare quelli che presentano zucchero cristallizzato in superficie e quelli con segni visibili di crescita microbica. Per prolungare il tempo di conservazione, mettete i datteri freschi in un contenitore chiuso ermeticamente in modo che siano protetti dagli odori di altri cibi, che assorbono velocemente: si conservano in frigorifero fino a 8 mesi, o a temperatura ambiente per 1 mese in più.

Ecco 5 dolci preparati con i deliziosi datteri.

Dolcetti crudi di datteri e frutta secca
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura:
Ricetta di Marco Bianchi

Choco brownie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Sarah Tibs

Biscotti di grano saraceno ai datteri
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Anna Bonfanti

Ciambella cruda di frutta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Diletta Poggiali

Tortino ai datteri con salsa di cioccolato fondente
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Simone Salvini

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome