È il momento delle torte salate, preparazioni sostanziose che spesso possono rappresentare veri o propri piatti unici. Ecco alcune proposte molto gustose in cui gli ortaggi di stagione ben si combinano con latticini, cereali ed erbe, il tutto avvolto da fragranti sfoglie

5 ricette per torte salate: Torta salata al vino rosso con carciofi e cipollotti - Torta d'erbi - Torta pasqualina - Torta di riso e carciofi - Torta alle olive con broccoletti e gorgonzola

Come la tradizione vuole, le torte salate pasquali abbondano di ingredienti come uova, formaggi, verdure che, sommati a impasti di invitanti sfoglie, contribuiscono a fornire un piatto dall’apporto calorico abbastanza elevato. Piacevolmente friabili e fragranti, pasta sfoglia, pasta brisée e pasta di pane sono le basi con cui realizzare numerose ricette di torte salate nelle quali la farcitura classica è a base di ricotta e verdure, ma con qualche variazione è possibile ottenere risultati ancora più interessanti. Seguendo i nostri consigli potrete realizzare al meglio non solo le ricette della tradizione ma anche gustare con la stessa soddisfazione torte nelle quali gli ingredienti base, come farina o burro, sono sostituiti favorendo l’incontro del gusto con la salute. Insomma, prepararle in casa senza ricorrere a prodotti pronti è veramente semplice e il risultato finale eccezionale.

Facile pasta brisèe

Si sistema la farina a fontana sulla spianatoia e si versano nel centro gli altri ingredienti, un pizzico di sale e poca acqua, mescolandoli gradualmente. È importante versare inizialmente solo una piccola quantità d’acqua o di altro liquido per dare tempo alla farina di assorbire innanzitutto il grasso: se sarà necessario si aggiungerà poi altro liquido. Una volta pronta, la pasta va coperta con un panno e lasciata riposare; tollera bene una conservazione nel freezer di uno-due mesi.
È la pasta di elezione per le preparazioni di torte e stuzzichini salati, ma si usa anche in pasticceria quando si desidera un impasto di base meno ricco e dolce. Se le torte salate sono servite come antipasto caldo le porzioni vanno dimezzate. Negli impasti della brisée è difficile fare a meno del burro: si può pero ridurne la dose rispetto allo standard o sostituirlo con margarina vegetale bio. L’utilizzo dell’olio, invece, comporta reazioni diverse e un tempo di cottura più lungo. In tal caso, meglio adottare l’accorgimento di stendere la pasta molto sottilmente, ricavando una sfoglia sì croccante ma non friabile come l’autentica brisée.

Gli impasti "senza"

Gli impasti senza glutine sono molto fragili: conviene stenderli direttamente su un foglio di carta da forno aiutandosi con le mani al posto del matterello. Le irregolarità della superficie verranno poi mitigate dalla cottura.

Ecco alcune ricette veramente speciali.

Torta salata al vino rosso con carciofi e cipollotti
Difficoltà: Media
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Torta d'erbi
Difficoltà: Facile
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Ornella Cletini

Torta pasqualina
Difficoltà: Media
Preparazione: 45 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Toni e Gabriele Gugliemetti

Torta di riso e carciofi
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Torta alle olive con broccoletti e gorgonzola
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome